Annuncio
Annuncio

Il Palazzo della Civiltà Romana all'Eur anche chiamato "Colosseo Quadrato" è stato concesso in affitto a Fendi fino al 2028 ed è ormai diventato il suo quartier generale. Lo stesso Colosseo Quadrato, però, è stato usato come sfondo, per la campagna promozionale del Roma Pride in programma per l'11 giugno con lo slogan "Chi non si accontenta lotta". Evidentemente la maison Fendi non aveva gradito la cosa, ed ha inviato una diffida agli organizzatori della parata dicendosi "licenziataria esclusiva dell'immagine del palazzo", e con la motivazione di "Indebito sfruttamento dell'immagine dell'immobile" ha richiesto che le immagini utilizzate nei manifesti vengano subito rimosse sia dal sito Romapride.it che da tutti i social, e che tutto il materiale promozionale cartaceo venga ritirato. 

La risposta

La risposta arriva dai social, precisamente dal Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli, organizzatore della parata, dove si esprime l'incredulità generale di fronte a tale richiesta, insinuando una certa intolleranza da parte di Fendi verso le persone Lgbt: "A questo punto ci chiediamo se per 'uso improprio' la maison Fendi non voglio alludere alla presenza di persone appartenenti alla comunità Lgbt fotografate con il palazzo sullo sfondo".

Oltretutto nella stessa dichiarazione il circolo Mario Mieli afferma "Noi non intendiamo ritirare la campagna del Roma Pride, ma continueremo a invitare tutti con forza alla grande parata di sabato 11 giugno, anche perché il Colosseo Quadrato per i romani non sarà mai privato ma un simbolo della città"

La protesta e l'equivoco chiarito

Nel frattempo gli utenti infuriano sui social network contro il comportamento di Fendi nei confronti dell'associazione gay con tanto di minacce di boicottaggio e accuse di omofobia, come è possibile vedere nelle pagine ufficiali Fendi.

Advertisement

Tuttavia nel tardo pomeriggio arriva il ripensamento della maison in un post della pagina facebook del Roma Pride: "Fendi ha chiarito l’equivoco con Roma Pride autorizzando l’utilizzo di Palazzo della Civiltà Italiana nella campagna sostenendo, quindi, la manifestazione del Roma Pride 2016 che si sta tenendo in questi giorni a partire dal 3 giugno fino al 12 giugno e che avrà come momento principe la Grande Parata dell’11 giugno"