Un astro nascente della musica americana, che era salita alla ribalta del palcoscenico di The voice Usa, è stata uccisa mentre firmava autografi in un locale. Christina Grimmie ha perso la vita a soli 22 anni così, dopo aver ottenuto il successo prima grazie a You tube, e poi partecipando al famoso programma di talenti musicali.

Cantante uccisa da un folle

Christina Grimmie era riuscita ad arrivare al successo, come cantante, grazie a The Voice Usa. Il tragico evento che ne ha spezzato la vita invece si è verificato dopo un concerto.

Pubblicità
Pubblicità

Morta ammazzata a soli 22 anni, per mano di un uomo armato di pistola, mentre firmava autografi in un locale. Il fatto è avvenuto sabato: dopo l'accaduto, la polizia ha reso noto che la cantante è deceduta, per le ferite riportate. Il suo assassino, fermato dal fratello della cantante, si è subito dopo freddato a sua volta.

La Grimmie si era appena esibita con la band ‘Before You Exit' salvo poi essere assassinata da un folle che stando a quanto raccontato dalla polizia di Orlando, dov'è avvenuta la tragedia, era in possesso di due diverse pistole. 

Il successo della Grimmie

Christina Grimmie, cantante e pianista, ha cominciato ad essere nota al pubblico grazie a You tube nel 2010, cantando pezzi di vari artisti.

Pubblicità

Grazie al canale in cui pubblica numerose sue performance, diventa una vera e propria star, tanto da riuscire a firmare un primo contratto discografico. Inizia così la sua carriera, ottiene anche di salire sul palco, aprendo il tour di Selena Gomez prima nel 2011, e poi nel 2013. La giovane Christina è stata anche premiata con un American Music Award.

A The Voice Usa approda nel 2014, il resto è una triste storia che ha lasciato tutti i fan scioccati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Negli USA ancora una volta un uomo armato fino ai denti compie un gesto insensato; non sono bastate dunque le stragi del passato consumate nelle scuole e nei luoghi pubblici per aumentare il livello di allerta ed impedire a comuni cittadini di procurasi un'arma da fuoco. Ci sarà da meditare insomma e anche in fretta per evitare che altri innocenti rimettano la vita. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto