La stazione è stata evacuata dalla polizia di Londra

L'intervento immediato da parte degli agenti per l'accertamento e l'ispezione del veicolo abbandonato vicino alla stazione metropolitana, nel quartiere settentrionale di Barnet, nel quartiere ebraico. In seguito a vari accertamenti la polizia a dichiarato che il veicolo era sicuro, e che al suo interno non è stato trovato nulla che avrebbe potuto danneggiare o intaccare la sicurezza pubblica, dopodiché ha ritirato lo stato di allerta e il pericolo è stato definito inesistente.

 

L'accaduto ha comunque scosso i cittadini londinesi, e la paura, dopo l'atto terroristico in Francia, è sempre in agguato. Infatti, persistono le richieste ai governi e ai più importanti enti nazionali, quali L'O.N.U (Organizzazione Nazioni Unite) che dovrebbe prevenire qualsiasi azione a discapito di una o più persone, secondo la costituzione e L’art. 14 LuftSiG regolamenta, in particolare, il caso dell’intervento immediato delle forze armate attraverso l’impiego di armi nell’ipotesi in cui, in base ad un contesto di circostanze vagliate dagli organi competenti, debba ritenersi al fine di realizzare attentati contro la vita di persone. 

Un problema che scuote la sensibilità pubblica

Aprendo polemiche e proteste sul fattore ''sicurezza & terrorismo''.

Le persone non hanno più una linea di pensiero individuale, bensì schematica, la quale porta a un'unificazione collettiva e, a volte, irrazionale. Il continuo processo mentale che i media propongono è quella che si chiama ''realtà dei fatti''. La popolazione mondiale, non considera la ''macchinazione'' di alcune notizie le quali vengono riportare dalle maggiori reti televisive nazionali (e non), passando, però, in fase di rielaborazione negli stessi enti governativi per poi diventare News mandate in onda per un semplice fattore di audience e incremento degli indici di ascolto.

Purtroppo il problema non si ferma solo a questo, e infatti certi argomenti sono difficili a livello di tematica da trattare, e confidiamo nel fatto che i capi di governo e di stato, facciano sempre le scelte giuste. D'altra parte bisogna considerare il fatto che non abbiamo mai avuto questa costante necessità di essere ''guidati'', cui a portato a un controllo totale nel contesto sociale e nel libero pensiero dell'intera popolazione globale.

Siamo infatti nati liberi, e questo è ciò per cui dobbiamo combattere: la libertà.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto