I media spagnoli riportano la notizia dell'ennesima vittima umana delle corride. Un giovane torero 28enne è morto, dopo essere stato trafitto dalle corna di un toro sotto l'ascella e al torace, una ferita profonda che ha raggiunto cuore e polmoni, provocando la morte dell'uomo, che ha perso la vita durante una corrida di giovani tori. L'uomo è stato trasferito d'urgenza in ospedale, ma i medici non hanno potuto che constatarne il decesso. L'evento è stato sospeso, ed in Spagna, dove le corride sono sempre meno popolari, esplodono le immancabili polemiche.

La corsa con i tori una dimostrazione di coraggio

Il fatto è accaduto nei pressi di Valencia, durante una "tradizionale" corsa con i giovani tori, dove gli uomini dimostrano le loro doti di coraggio sfidando i tori nell'arena. La notizia arriva in concomitanza con quella del ferimento di due persone, durante i festeggiamenti della Festa di San Firmino, a Pamplona, dove ogni anno si tiene la folle corsa con i tori, per le vie della città. Un evento che negli anni, è costato la vita a numerosi partecipanti.

Sempre più polemiche intorno alla corrida

L'episodio di sangue rinfocola le polemiche, mai sopite, nei confronti delle corride e delle feste tradizionali spagnole che coinvolgono i tori. L'opposizione a questo genere di eventi è sempre più forte, in particolare a quelli che prevedono l'uccisione del toro, osteggiati da animalisti e movimenti di sinistra e indipendentisti.

Questi ultimi identificano le corride con l'imperialismo spagnolo. Alcune comunità autonome spagnole, come quella delle Isole Canarie e la Catalogna, hanno da tempo posto fuori legge le corride, che però proseguono nella zona di Madrid, di Valencia e altre.

Un altro morto nel 2015

Il precedente decesso nell'ambito di una corrida risale ad un anno fa, durante una corrida a Coira.

A lasciarci la pelle, fu un uomo di 43 anni. Si trattava di una manifestazione dove centinaia di persone corrono insieme ai tori, in modo simile alla più notafesta di San Firmino di Pamplona. Sempre nel 2015, altre tre persone hanno perso la vita durante eventi con tori.

Segui la nostra pagina Facebook!