andria – Una ragazza di 24 anni ha perso la vita in un terribile incidente stradale avvenuto la scorsa notte (30 agosto) sull’ex strada provinciale 231. La vittima si chiamava Elena Palumbo. Una seconda persona è rimasta ferita nell’incidente: si tratta dell’uomo che era alla guida dell’auto, una Mercedes SLK. Il conducente è stato ricoverato in gravi condizioni presso l’ospedale Bomo.

La dinamica dell’incidente costato la vita a Elena Palumbo

Sono ancora da determinare le cause dell’incidente mortale ma da una prima ricostruzione pare che la Mercedes SLK sulla quale viaggiavano le due persone sia uscita di strada al momento di affrontare una curva. Sul posto sono giunti i carabinieri e il personale del 118 ma al loro arrivo per Elena Palumbo non c’era più nulla da fare.

A Valderice un morto e sei feriti in un incidente stradale

Valderice - Poche ore prima della tragedia consumatasi sulla ex strada provinciale 231 di Andria, un altro grave incidente si è verificato nel pomeriggio sulla Trapani – San Vito Lo capo, a Valderice, nei pressi di ponte Forgia. Un uomo è morto e altre sette persone sono rimaste ferite. A perdere la vita è stato Pietro Coppola, 73 anni, residente a Valderice.

Il decesso è avvenuto poco dopo il ricovero in ospedale. La moglie dell’uomo è ricoverata in ospedale in gravi condizioni. Non desterebbero particolari preoccupazioni le condizioni di salute delle altre persone rimaste coinvolte nell’incidente stradale.

Nel terribile scontro sono rimaste coinvolte due vetture, una Fiat Panda a bordo della quale viaggiavano Pietro Coppola, la moglie e una coppia di amici e una Fiat Palio con a bordo cinque ragazzi.

Le cause dell’incidente sono ancora da determinare ma pare che la Panda guidata dalla vittima non abbia rispettato uno Stop. Impossibile per il conducente della Palio evitare lo scontro. Il groviglio di lamiere ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco per liberare dall’abitacolo i feriti. Sull’incidente indagano i carabinieri della stazione di Valderice.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto