Per i giudici italiani, l'ivoriano Rudy Guede ha ucciso la studentessa inglese Meredith Kercher a Perugia, la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre 2007. Per tale ragione, l'immigrato è stato condannato a 16 anni di reclusione, confermati in Cassazione. L'ivoriano, però, si è sempre detto innocente.

Guede: 'Sono complice di un omicidio senza colpevoli'

Se Rudy Guede è stato ritenuto l'unico responsabile della morte di Meredith Kercher, allora perché i giudici l'hanno condannato per omicidio in concorso?

L'uomo non avrebbe, dunque, agito da solo. Chi sono e dove si trovano gli altri colpevoli? Il 29enne non ci sta e, mediante i suoi legali (Monica Grossi e Tommaso Pietrocarlo), ha chiesto la revisione del processo. L'istanza è stata presentata proprio oggi alla Corte d'appello di Firenze. Guede, che sta scontando la sua pena nel carcere di Viterbo, aveva annunciato la sua volontà di chiedere la revisione del processo già il giorno successivo al verdetto della Cassazione. Quella sentenza sancì, tra l'altro, l'assoluzione di Amanda Knox e Raffaele Sollecito.

Dopo quella sentenza, Guede affermòdi essere "complice di un omicidio senza colpevoli".

Adesso gli avvocati di Rudy Guede hanno un obiettivo: fare assolvere il loro assistito "perché il fatto non è stato commesso". Se arriverà l'ok dei giudici all'istanza presentata oggi dai legali, inizierà un nuovo processo per l'ivoriano. La decisione dovrebbe arrivare non prima della fine di agosto. Il 29enne si è sempre detto innocente.

Lo scorso 25 giugno 2016, dopo 9 anni di carcere, è uscito dal carcere di Viterbo per 36 ore (permesso premio).

Ivoriano vuole dimostrare di non essere un mostro

"Sono il condannato impossibile". L'ha detto spesso, e lo dice ancora Rudy Guede, convinto che con i suoi legali riuscirà a ribaltare la sentenza. Rudy non riesce a darsi pace, non riesce a capire perché Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono liberi; anzi sono diventati delle celebrità.

Il 29enne, che in carcere si è anche laureato, sogna di dimostrare a tutti che non è un mostro, che non è stato lui ad uccidere Meredith Kercher in quella casa, a Perugia.

Segui la nostra pagina Facebook!