Un nuovo caso di video hard finito in rete in questi giorni a Pozzuoli, vittima una ragazza di 23 anni, che dopo aver visto il video e i commenti in merito alle scene si rifiuta di uscire di casa da tre giorni e perfino di andare a scuola. Perlomeno non si è ripresentata la tragedia successa qualche tempo fa e che ha provocato la morte di Tiziana Cantone.

Interviene anche il Sindaco puteolano

A difendere la ragazza è intervenuto perfino il Sindaco del suo paese, Vincenzo Figliolia. Tutto è nato da un commento di un ragazzo su un blog, dove racconta la discussione avvenuta con una ragazza sui modi di fare del sesso femminile e riscontra la somiglianza di questa ragazza su un video hot che anche lui ammette di aver visto, accendendo così una forte e alterata discussione, ricca di vezzeggiativi pesanti.

Ad intervenire ed a portare alla luce questa vicenda, denunciando alla Polizia il fatto è la giornalista Stefania Lucarelli, che sta portando avanti una battaglia proprio contro il cyberbullismo.

Il ragazzo di cui vi diamo soltanto le iniziali D.C. ha cancellato il post, ma fortunatamente la Lucarelli dopo aver risposto ai suoi commenti aveva già fatto uno screenshot che ha girato prontamente alla Polizia Postale.

Il post di risposta della Lucarelli, dopo poco il ragazzo cancella tutto!    

'Ciao eroe. Visto che ti vanti in una bacheca pubblica delle tue gesta, ti spiego cosa succede ora. Succede che tu e qualche amichetto state vedendo, commentando con ilarità e facendo girare un video che una ragazza non intendeva condividere con voi. La ragazza si è tolta da Facebook e sta subendo quella che ha tutta l'aria di essere un brutto episodio di bullismo più magari altri reati commessi.

I migliori video del giorno

Non aggiungo particolari (che conosco) quelli li fornisco domani a chi di dovere. Intanto se quel video esce da qualche parte, conosciamo il primo individuo certo da cui andrà a bussare la polizia postale'.

Il ragazzo si è difeso su alcune testate di giornali come La Stampa ed anche su uno locale, nel quale si dichiara maschilista e che ha sempre risposto sui blog con le prime cose che gli vengono in mente, senza pensare ecc... e restando nell'anonimato cosa che purtroppo adesso non è accaduto.