La sua moto come impazzita ha colpito in pieno il guard-rail e lui, Aldo Russo, 26 anni, studente d’ingegneria di Santa Teresa di Gallura, ha smesso di vivere proprio in quell’istante, questo pomeriggio, lungo la statale 133 bis, pochi metri prima del bivio per “Coluccia”, a pochi passi da San Pasquale. Lungo la strada che da Palau porta a Santa Teresa di Gallura. Una statale molto trafficata e davvero insidiosa per la presenza di tante curve.

L’impatto è stato devastante. Mortale. Il suo cuore, nonostante il rapido intervento dei medici del 118 accorsi sul luogo dell’incidente, ha smesso di battere proprio pochi istanti prima dell’arrivo di un elicottero che l’avrebbe dovuto trasferire con urgenza all’ospedale di Sassari, per la terapia intensiva.

Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della stazione di Santa Teresa e i colleghi di Palau che hanno effettuato tutti i rilievi di rito e iniziato a ricostruire la dinamica dell’incidente mortale. Sembra, infatti, che al tragico sinistro abbiano assistito anche alcuni automobilisti che saranno sicuramente sentiti dagli inquirenti.

Una tragica fatalità

Non sarà semplice per i Carabinieri riuscire a capire come in realtà siano andate le cose questo pomeriggio, poco dopo le 15.30, lungo la strada 133 bis che da Palau porta al paese di Santa Teresa di Gallura. Il giovane – secondo una prima ricostruzione effettuata dai militari – viaggiava a bordo della sua potente Kawasaki Ninja in direzione del suo paese natio. Durante il viaggio di ritorno, proprio a 500 metri dal bivio per dirigersi verso San Pasquale, sembra che la sua moto abbia effettuato una manovra anomala e, come una scheggia impazzita, si sia andata a schiantare sul guard-rail lasciando privo di vita il povero Aldo Russo.

I migliori video del giorno

Il ragazzo era molto conosciuto nel paese di Santa Tersa di Gallura, figlio di un noto professore di matematica, era molto attivo nella vita cittadina e a breve si sarebbe laureato in ingegneria meccanica. Su Facebook le parole incredule dei suoi tanti amici che lo ricordano con tanto affetto.