Il 25 novembre di quest'anno è il giorno dopo il famoso 'Thanksgiving' americano. Una festa molto popolare negli Stati Uniti tanto da essere una delle feste tradizionali più famose. Altrettanto famoso è il black friday ossia il 'venerdì nero'.

Giornata di saldi ed acquisti

Il Black Friday è la tradizionale giornata di sconti statunitense. Essa ha luogo il giorno dopo il Thanksgiving ed è tradizione che i negozi facciano dei notevoli saldi sui prodotti in vendita.

Questa consuetudine , grazie alla globalizzazione, viene ripresa da alcuni anni anche in molti negozi europei. Ultimamente anche in Italia molti centri commerciali partecipano all'iniziativa del Black Friday. Molte piattaforme di e-commerce come Amazon.com, Zara, Zalando o la più tecnologica Apple, mettono a disposizione di clienti e utenti vari sconti, alcuni dei quali durano solo poche ore. In effetti il nome di questa giornata deriverebbe proprio dalle code interminabili che si formano fuori dai negozi delle catene più importanti.

Vari sono gli incidenti che hanno avuto luogo in questo giorno e 'venerdì nero' fu una delle espressioni utilizzate dalla polizia americana, tra gli anni Cinquanta e Sessanta, per descrivere il traffico e gli ingorghi pazzeschi che si creavano in occasione delle vendite seguenti il giorno del Ringraziamento.

Venerdì nero anche a Roma

Ovviamente, il Black Friday romano ha tutt'altre caratteristiche.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Infatti, a Roma più che giornata di shopping e saldi, è stata una giornata di disagi e scioperi. Oltre al disagio del maltempo e della pioggia si aggiunge la mancanza dei servizi di trasporto pubblico. Lo stop Atac è di 24 ore, fermo restando il rispetto delle fasce di garanzia da inizio servizio fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. L'iniziativa del Sindacato interessa tutto il trasporto pubblico locale: bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Oltre agli allagamenti dovuti alla incessante pioggia in vari luoghi della Capitale, sono anche andati in tilt i semafori sulla via Cassia. Il traffico rimane intenso e con lunghe code in tutta Roma. Le code si sono formate principalmente per l'inaccessibilità del centro agli automobilisti. I varchi Ztl del centro storico sono rimasti attivi, nonostante lo sciopero dei mezzi pubblici.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto