Tra pochi giorni gli USA avranno un nuovo presidente. Unotra Donald Trump e Hillary Clinton, sarà eletto e governerà prossimamente il paese americano. Negli ultimi otto anni, Barack Obamaha diretto gli Stati Uniti, adoperando i mezzi di comunicazione sempre più tecnologici. La scienza e la Tecnologia sono sempre stati la passione del presidente attuale. “La ragione per cui sono ottimista – scrive – e il costante movimento del progresso scientifico. Pensiamo solo a quanto abbiamo potuto vedere nel periodo della mia presidenza.

Quando arrivai qui, esploravo nuovi orizzonti smanettando sulla tastiera di un Blackberry. Oggi leggo i miei briefing su un iPad e vado in giro per i parchi nazionali attraverso la realtà virtuale. Chi può sapere che tipo di sfideha in serbo il futuro per il nostro prossimo presidente e per quelli che seguiranno?”.

Obama non è stato solamente il primo presidente americano ‘di colore’, ma anche il primo ad avere un account personale su Twitter, il primo ad andare in diretta su Facebook, a fare una intervista su Youtube e a divertirsi con l’app Snapchat.

Perciòlasciando la sua stanza della Casa Bianca, Obama dovrebbe anche cedere tutto il suo patrimonioelettronico. Cosa succederà ai ‘social context’ di Obama, alla famosa foto ‘Four more years’, alle playlist su Spotify?

Kori Schulman spiega che icontenuti degli account di Facebook, Instagram, Vimeo legati al presidente Obama, saranno archiviati e gestiti dalla National Archives and Records Administration (Nara).

Questo passaggio permette a chiunque diesaminarelarealtàdigitale del presidente e di offrire nuove alternative del suo utilizzo. Invece una volta eletto, un nuovo presidente entrerà in possesso di tutti gli account Twitter legati alla Casa Bianca. Undici milioni di follower Potus e di tutti quelli associati, finiranno nelle mani del 45esimo presidente degli Stati Uniti. Obama diventerà Potus44, e come lui la first lady e il vice presidente: Flotus44 e Vp44.

Il nuovo inquilino della Casa Bianca avràil suo nuovo account riservato e presto lo seguiremo online.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Tecnologia
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!