Si torna a parlare di scuola e per l'ennesima volta di violenza e bullismo all'interno di istituti scolastici. In questo caso però la vicenda incriminata coinvolge ancora una volta genitori di alunni puniti da professori. Per quanto si possano ritenere cambiati i tempi dove gli insegnati usavano bacchettare i propri alunni a seguito di richiami, a volte anche banali, i giorni d'oggi raccontano di un vero e proprio capovolgimento di fronte, che vede in maniera sempre più frequente gli insegnanti privati della facoltà di riprendere gli alunni, poiché, proprio come in questo caso, potrebbero diventare vittime di reazioni violente da parte dei genitori.

Pubblicità
Pubblicità

L'insegnante aggredito a Palermo ha sporto denuncia

La vicenda di cronaca è nata tra i banchi di una scuola media di Palermo, dove un professore aveva ritenuto opportuno cacciare dall'aula due alunni che disturbavano il resto della classe durate la lezione. L'insegnante, probabilmente resosi conto di aver turbato la classe a seguito della punizione nei confronti degli alunni, ha ritenuto opportuno offrire delle caramelle alla sua classe e, forse per indulgenza, o per dare l'esempio agli alunni presenti, aveva deciso di offrirle anche ai due ragazzi che poco prima erano stati cacciati dall'aula.

Palermo: insegnante aggredito dai genitori di un alunno
Palermo: insegnante aggredito dai genitori di un alunno

Da quel momento in poi inizia il calvario dell'insegnante che, prima è stato letteralmente mandato a quel paese da uno degli alunni puniti davanti ai suoi compagni, poi, dopo aver abbandonato la scuola, e quindi all'esterno dell'istituto, è stato aggredito dai genitori di quest'ultimo unitamente ad altre due persone, finendo in ospedale per le varie lesioni riportate.

Sistema scolastico ed insegnanti sempre più a rischio

A seguito dell'aggressione, il professore non si è perso di coraggio e sicuro di aver riconosciuto gli autori dell'aggressione, ovvero i genitori del ragazzo punito, si è fatto accompagnare al pronto soccorso per essere curato ed ha presentato subito una formale querela nei confronti degli aggressori.

Pubblicità

Secondo quanto riportato da Repubblica, il professore avrebbe riferito di dover dare l'esempio e pertanto la querela nei confronti dei genitori del ragazzo punito, è la reazione nei confronti di una situazione, quella di genitori e di alunni irrispettosi, diventata insostenibile e pertanto da combattere.

Clicca per leggere la news e guarda il video