A fronte del forte Terremoto nell’Oceano Pacifico il governo ha dichiarato lo stato d'emergenza. "Sulla base del nostro protocollo siamo obbligati a decretare l'allerta tsunami su tutta la costa del Pacifico", ha annunciato Rosario Murillo, 'first lady' e ambasciatore del governo.

Giovedi 24 novembre alle ore 19.43 i sensori sismici hanno rilevato una scossa violenta vicino a El Salvador e Nicaragua. L’ha segnalato l'Istituto geofisico americano (Usgs). Secondo gli esperti l'epicentro è stato individuato al largo della costa di Usulutan, in El Salvador, in 153 kilometri dalla zona popolata di Puerto El Triunfo, a una profondità di 33 km.

Per ora non ci sono informazioni sulle vittime e distruzioni.

Forte terremoto in America Centrale. Pericolo Tsunami

Il governo ha avvertito sui pericoli di un tsunami per tutta la zona d’America Centrale nel raggio di 300 chilometri dall’epicentro del sisma.

Inoltre, oggi le regioni costiere di Nicaragua ha colpito un uragano ‘Otto’. Le evacuazioni su larga scala stanno procedendo a Costa Rica e dal Nicaragua. Il presidente del Costa Rica, Luis Guillermo Solis, ha dichiarato che questo è “un fenomeno atmosferico che compromette seriamente gran parte del Paese” e aggiunto che la dichiarazione di emergenza è fondamentale per semplificare le formalità burocratiche allo scopo di “utilizzare risorse umane, tecniche e finanziarie e far fronte agli effetti dell’uragano”.

Sono già 3.600 persone evacuate dalle zone costiere del Costa Rica.

I migliori video del giorno

Frattanto il governo del Nicaragua hanno intenzione di allontanare dalle coste sud dei Caraibi più di 10 mila abitanti per motivi di emergenza. Maggior parte della popolazione sarà evacuata dal Bluefields, un comune del Nicaragua sul mare Caraibico (7 mila persone), dalle isole Corn Island, il luogo della settima edizione del reality show italiano ‘L'isola dei famosi’ (1.5 mila persone), e dalla città Punta Gorda, capitale del distretto di Toledo (1 mila persone).

Tutte le persone saranno portate in un rifugio temporaneo. Sul territorio tutte le scuole restano chiuse, e in gran parte della regione la situazione di allerta meteo rimane criticamente ‘rossa’.