L'aereo che trasportava la squadra di calcio brasiliana Chapecoense, di Prima Divisione, è precipitato mentre tentava di raggiungere l'aeroporto di Medellin, in Colombia. A bordo c'erano 81 persone, di cui 72 passeggeri e 9 membri dell'equipaggio.

Il velivolo era partito dall'aeroporto internazionale di San Paolo, in Brasile, e aveva fatto scalo in Bolivia senza alcun problema. L'aereo, un British Aerospace 146, sarebbe precipitato in una zona montagnosa alle porte della città colombiana, intorno alle 22:30 di lunedì 28 novembre (ora locale).

Pubblicità
Pubblicità

Ci sono 13 sopravvissuti

Il sindaco di Medellin, Federico Gutierrez, parlando alla emittente Blu Radio ha dichiarato che si tratta di una tragedia di proporzioni enormi, anticipando allo stesso tempo che ci sono, fortunatamente, anche dei superstiti. Al momento, infatti, si parla di 13 persone salve, e tra queste ci sarebbe anche Alan Ruschel, difensore della formazione brasiliana.

La squadra di calcio brasiliana Chapecoense, in volo su quell'aereo, si apprestava a giocare una partita importante il prossimo mercoledì: la finale della Copa Sudamericana contro la squadra locale, l'Atletico Nacional di Medellin.

Squadre con lo stesso destino

Purtroppo questo non è l'unico incidente aereo nel quale hanno perso la vita intere squadre di sportivi; ricordiamone alcune:

La tragedia di Superga è datata 4 maggio 1949.

Pubblicità

Alle ore 17:03, il Fiat G212 della compagnia Aerea ALI, con a bordo l'intera squadra del Grande Torino, si schiantò contro il muraglione del terrapieno posteriore della Basilica di Superga: le vittime furono 31.

Il disastro Aereo di Monaco di Baviera avvenne il 6 febbraio 1958, quando il volo 609 della British European Airways si schiantò al suo terzo tentativo di decollo da una pista ricoperta di neve mista a fango presso l'aeroporto di Monaco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

A bordo dell'aereo c'era la squadra di calcio del Manchester United: morirono 23 dei 44 passeggeri.

ll volo Sabena 548 si schiantò il 15 febbraio 1961 nei pressi del villaggio di Berg, vicino Bruxelles in Belgio, causando la morte delle 72 persone a bordo. Tra le vittime ci fu l'intera squadra statunitense di pattinaggio. .

La tragedia di Brema è un incidente aereo avvenuto il 28 gennaio 1966 all'aeroporto della città tedesca, nel quale persero la vita tutti i 46 passeggeri.

A bordo dell'aereo della Lufthansa vi era una selezione della nazionale italiana di nuoto che era diretta al meeting di Brema, uno dei più prestigiosi eventi della stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto