Effetto domino dei #terremoti in Italia: questa notte alle ore 3:13 una scossa di magnitudo 3.8 è stata profusamente avvertita in provincia di #Potenza. L’Istituto di Vulcanologia e Geofisica ha rilevato l’ipocentro, zona d’origine di un Terremoto, a 11 km di profondità e l’epicentro tra i comuni di Abriola, Pignola, Calvello e Anzi. Al momento non si registrano danni a cose o persone, ma la paura tra i cittadini dei piccoli comuni del potentino rimane alta.

La terra continua a tremare. I movimenti tellurici stanno interessando molte zone dello stivale.

Proprio pochi minuti dopo l'evento sismico verificatosi nel potentino, un’altra scossa di terremoto di 2.5 della scala richter è stata avvertita in provincia dell’Aquila, alle ore 3:32.

L’ingv ha localizzato l’epicentro a pochi km dal comune di Montereale e l’ipocentro a 11 km di profondità. In particolare, oltre a Montereale, le zone interessate sono state Capitigano, Amatrice, Cittareale, Borbona, Campotosto, Cagnano Amiterno, Posta, Barete, Pizzoli, Accumuli, Crognaleto e Micigliano. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nella serata di ieri ha registrato un’ulteriore scossa di magnitudo 2.1 in provincia di Macerata con l’ipocentro a 9 km di profondità. I comuni interessati sono stati Pievebovigliana, Cavallo, Bolognola, Ussita, Serravalle di Chienti, Caldarola, Muccia, Camerino, Pieve Torina, Fiastra, Cessapalombo e Acquacanina, comuni situati entro i 14 km dall’epicentro.

I migliori video del giorno

Alle ore 8:09 una debole scossa di magnitudo 2.1 della scala richter è stata registrata anche a Salerno, Campania. L’epicentro è stato individuato nel Parco Regionale dei Monti Piacentini e l’ipocentro è stato registrato a 9 km di profondità. Quest’ultima scossa non è stata avvertita dalla popolazione dei comuni più vicini, ovvero Senerchia, Acerno e Bagnoli Irpino. Questa mattina lievi scosse alle ore 8:04 di magnitudo 2.2 anche a Parma e alle ore 7:58 di magnitudo 3.0 a Macerata. Nessuno di questi eventi sismici ha causato danni a cose o persone.