Nella mattinata di oggi sabato 17 dicembre è avvenuto un gravissimo incidente stradale sulla famigerata Statale 106 nei pressi di Corigliano Calabro. Un Autobus è sbandato ed è finito in fiume, al momento ci sarebbero una vittima e almeno due persone ferite.

Il drammatico incidente stradale

Poche ore fa un ennesimo incidente stradale è avvenuto sulla Statale 106 nei pressi di Corigliano Calabro in provincia di Cosenza. Un autobus della ditta Ias Scura è sbandato ed è andato a finire in un fiume. Non sono ancora chiari i motivi del perché l'autobus sia sbandato, forse le cause sarebbero da attribuire all'alta velocità o ad un malore che ha colpito l'autista.

Al momento non sappiamo quanti passeggeri erano a bordo del bus, ma dalle ultimi informazioni sembra che una ragazza sia deceduta e altri due passeggeri siano rimasti feriti in modo grave. Sul luogo sono giunti i sanitari del 118 e un elisoccorso per trasportare i feriti più gravi velocemente in ospedale. Inoltre sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia e il personale dell'Anas che hanno chiuso il tratto di strada per consentire le operazioni di soccorso. La polizia nelle prossime ore dovrà stabilire con certezza la causa di questo ennesimo incidente stradale avvenuta su una Statale ormai rinominata in "strada della morte".

Altro incidente mortale sulla Statale 106

Nella giornata di giovedi 8 dicembre un altro incidente stradale mortale è avvenuto sulla strada Statale 106.

Questo tragico incidente è avvenuto nei pressi di Soverato e ha visto coinvolti un'autovettura guidata da un uomo di 67 anni di nome Vincenzo Staglianò e un furgone. Il 67enne per causa ancora non chiarite si è andato a scontrare violentemente contro il furgone e purtroppo per le grave ferite riportate è deceduto. Sul furgone viaggiavano tre persone che fortunatamente sono rimaste ferite in modo lieve.

Sul luogo sono intervenuti i soccorritori del 118 per prestare le cure ai feriti. I carabinieri di Soverato stanno svolgendo tutte le indagini per stabilire la dinamica dell'incidente.

Segui la pagina Calabria
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!