Un pulmino ha investito una ventina di persone dopo aver invaso il marciapiede di London Bridge, nel pieno centro di Londra. Le forze dell'ordine parlano di incidente grave, senza menzionare ancora il termine attacco terroristico. La dinamica sembra però molto somigliante all'attentato di matrice islamica consumato il 22 marzo scorso sempre a Londra, quando un'auto a folle corsa ha investito diverse persone sul ponte di Westminster. Questa sera si è trattato di un pulmino bianco, ed i testimoni hanno affermato a Sky News che la persona alla guida (o forse più persone) abbia anche assalito i presenti con un coltello, dopo aver investito diversi pedoni.

Si parla anche di spari, ma nulla è certo e la polizia non ha dato ancora conferme. La notizia è stata riportata dalla BBC.

Pulmino su marciapiedi a London Bridge: polizia interviene

La notizia di spari sembra forse attribuibile alle forze di polizia accorse sul posto nel giro di dieci minuti. La vicina stazione della metropolitana è stata chiusa per precauzione e Scotland Yard ha invitato la popolazione a non avvicinarsi al ponte. La zona circostante è stata chiusa al traffico e le forze di polizia sono intervenute in gran numero.

I testimoni raccontano di aver visto chiaramente persone ferite alla gola da coltellate, perchè pare che tre persone siano scese dal pulmino per accoltellare i presenti, dopo che questo ha investito diversi pedoni a circa 80km orari sul marciapiede. La sparatoria sarebbe avvenuta tra la Polizia ed i tre presunti attentatori in fuga. La zona di London Bridge è molto frequentata durante il week end a Londra, e i presenti al momento dell'incidente erano molti: il bilancio accertato è per ora di 20 feriti e una vittima.

Tre presunti sospetti in fuga e tweet leader inglese

L'ex leader euroscettico dell'Ukip Nigel Farage, che si trovava nei pressi di London Bridge al momento dell'incidente, ha scritto su Twitter: "Sembra un altro disastro", ma la conferma dell'ennesimo attentato non è ancora giunta alla stampa da fonti ufficiali. Il fatto accaduto stasera su London Bridge ricorda molto, come già detto, lo scorso attentato di Westmister, ed il clima di tensione scaturito dal recente attacco alla Manchester Arena ha fatto si che la polizia intervenisse prontamente nella zona.

Non si hanno ancora notizie ufficiali a proposito della persona alla guida del pulmino, ma fonti anonime hanno riferito alla BBC che tre presunti sospetti sarebbero in queste ore in fuga, mentre un altro sia stato arrestato nei pressi di Monument Station.

Segui la nostra pagina Facebook!