Si fatica ad immaginare che sia vero, e invece lo è davvero. È successo al quinto piano del reparto di medicina generale dell'ospedale San Paolo, nel quartiere Fuorigrotta, nel cuore di Napoli. All'interno dell'azienda ospedaliera si trova una paziente ricoverata per "setticemia" in seguito ad una frattura.

Un'immagine davvero scioccante

L'invasione delle formiche è avvenuta di notte, precisamente domenica 11 giugno.

Pubblicità
Pubblicità

La signora era sotto sedativi, mentre centinaia di insetti assediavano il suo letto, marciando indisturbati tra le lenzuola e passeggiando sul corpo della donna. Infermieri, portantini, medici: nessuno si è accorto di nulla. L'immagine shock ha fatto il giro delle testate giornalistiche e del web, fino ad arrivare nella stanza della Ministra della Salute Lorenzin, che ha disposto una task force dei carabinieri del NAS.

Pubblicità

La denuncia è partita da Francesco Emilio Borrelli

A denunciare il caso è stato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della commissione Sanità della Regione Campania, che ha diffuso la foto scandalo sul sul profilo Facebook, parlando di un gravissimo caso di degrado, malasanità e mancanza di igiene, denunciando anche altri casi di animali in corsia: scarafaggi, zanzare e topi.

Il direttore sanitario dell'ospedale San Paolo, Vito Rago, si dice molto rammaricato: "il fatto è vero, le formiche sono state trovate sul letto" ammette, ma nega che abbiano scalato il corpo della paziente: "Abbiamo preso immediati provvedimenti e disposto la bonifica del reparto - assicura - e abbiamo cambiato il letto della signora", e per fortuna che l'hanno fatto...

Formiche, insetti e imenotteri

Da una prima ricognizione, pare che l'esercito delle formiche, insetti e imenotteri di varie dimensioni, avesse il suo quartier generale nella lavanderia dell'ospedale e nel magazzino delle lenzuola.

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è andato stamattina, 13 giugno, in visita all'ospedale. Dopo il sopralluogo, ha disposto l'avvio di un'inchiesta: "La sanità della Campania è un disastro, e stiamo lavorando all'ultimo respiro per riqualificarla e, nel caso del San Paolo - ha detto - abbiamo un problema degli alberi, perché i rami sporgono fino ai balconi".

In attesa dei risultati dell'inchiesta aperta dalla Procura, una ditta di bonifica è già intervenuta per potare gli alberi, nella speranza che l'invasione delle formiche possa avere fine.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto