Spari sui parlamentari repubblicani mentre si stavano allenando ad Alexandria, in Virginia, in vista della partita di baseball contro i democratici. A cadere sotto i colpi di pistola 5 persone, tra cui il numero tre del partito repubblicano, Steve Scalise che è stato colpito al fianco. Tra gli uomini colpiti non risulta invece il collega Roger Williams, come riferito in un primo momento. È stato lo stesso deputato a chiarirlo in una nota, in cui ha anche affermato che è stato ferito un suo collaboratore.

Gli uomini sono stati tutti presi alla sprovvista mentre passavano una tranquilla mattinata nel campo di baseball.

L’aggressore a chiesto informazioni prima di sparare

È stato il deputato Ron DeSantis a imbattersi nell’aggressore mentre si dirigeva alla macchina, subito dopo aver lasciato il campo da gioco. L’uomo gli ha chiesto se ad allenarsi fossero i democratici o i repubblicani; circa tre minuti dopo è iniziata la sparatoria, intorno alle 7,15 del mattino, che è durata almeno 10 minuti. DeSantis non ha però sentito Scalise, che è stato colpito al fianco, chiedere aiuto.

Il deputato 51enne, di origini italiane, è stato subito soccorso dai suoi colleghi di partito, come ha raccontato Brad Wenstrup che è stato uno dei primi a soccorrerlo. Tra i feriti anche l’assistente del parlamentare Roger Williams e due poliziotti. A fornire il numero delle persone colpite dai proiettili è stato Michael Brown, capo della polizia di Alexandria, durante la conferenza stampa in cui ha anche detto che l’aggressore è stato fermato e arrestato.

Si allenavano per il Congressional Baseball Game

La sfida di baseball, tra i democratici e i repubblicani, si sarebbe dovuta giocare domani. È dal 1909 che il Congressional Baseball Game si gioca ogni anno per beneficenza, ma l’edizione per il 2017 non si terrà quasi certamente come previsto. Sul campo da gioco, il Simpson Field, erano presenti tra le 15 e le 25 persone tra cui i parlamentari Mo Brooks, Chuck Fleischman e Brad Wenstrup e i senatori Jeff Flake e Rand Paul.

Scioccati da quanto accaduto i parlamentari repubblicani hanno rilasciato a stento alcune dichiarazioni alla stampa. Paul ha ringraziato che fosse presente la Capital Force, come ha dichiarato alla Msnbc, altrimenti “ci sarebbe stata una vera e propria carneficina”. Brooks ha invece detto che l’aggressore ha sparato almeno 50 colpi. Mentre Flake ha descritto l’uomo: tra i 40 e 50 anni, scuro di capelli, vestito in jeans e maglietta blu. La descrizione di Flake non corrisponde a quella fornita in seguito dall'Washington Post: l'uomo si chiama James T. Hodgkinson ha 66 anni, è di Belleville, Illinois.

Secondo il quotidiano Hodgkinson è stato ferito dalla polizia.

Donald Trump scrive un tweet per Scalise

Il presidente degli Stati Uniti ha affidato a Twitter il suo messaggio di augurio per il deputato repubblicano. Donald Trump ha scritto che Scalise è stato ferito in modo grave, ma che guarirà sicuramente, rivolgendo infine i propri pensieri e le proprie preghiere al suo collega di partito. Steve Scalise, membro dei Rappresentanti per lo stato della Louisiana, è il Majority Whip della Camera, in ordine di importanza viene subito dopo Paul Ryan, presidente dell’Aula e Kevin McCarthy, leader della maggioranza repubblicana.

Sposato e padre di due figli è in politica dal 1995, prima di candidarsi lavorava come programmatore di computer.

Segui la nostra pagina Facebook!