La Riviera dei Cedri, situata sulla costa tirrenica cosentina, è in piena emergenza idrica dall'inizio di Agosto. I cinque paesi affetti da questa emergenza sono Maierà, Grisolia, Santa Maria del Cedro, Verbicaro e Diamante.

Visto l'imponente afflusso turistico del mese di Agosto, risultano ingenti i danni causati da questa problematica, che sembrava essere risolta ma che continua ad affliggere cittadini e turisti che puntualmente rimangono senza acqua potabile, non potendo nemmeno usufruire dei servizi igenici.

Dovrebbe trattarsi di un guasto all'acquedotto in località Pantanelle

Secondo Sorical, azienda che si occupa della manutenzione degli impianti idrici in Calabria, dovrebbe trattarsi di un guasto all'acquedotto in località Pantanelle.

Il primo guasto risale alla mattina del 4 Agosto e venne risolto solo durante la nottata, lasciando i cittadini all'oscuro di tutto e senza Acqua. Il secondo guasto fu annunciato tempestivamente dalle istituzioni locali e da Sorical, durante la mattinata del 6 Agosto. Il secondo malfunzionamento si verificò proprio a pochi metri di distanza dal primo e fu risolto solo nella mattinata del 7 Agosto. Oggi 10 Agosto si verifica un'ulteriore sospensione della fornitura idrica ma ancora non ci sono notizie ne dalle istituzioni locale ne dalla Sorical.

Critica la situazione tra i comuni e la Sorical

Come comunica Sorical attraverso le reti sociali, vi è una situazione di morosità dei comuni interessati dal danno idrico che ammonta ad un totale di 185 milioni di euro. Sorical però smentisce un collegamento tra i malfunzionamenti e tra i debiti dei comuni nei confronti della società idrica.

Ma c'è chi accusa Sorical di una scarsa manutenzione degli impianti idrici che in Calabria risultano essere un vero e proprio colabrodo, con guasti giornalieri. Tra il caldo afoso degli ultimi giorni, la scarsa manutenzione degli impianti, la carenza idrica legata alla assenza di precipitazioni nelle ultime settimane e la situazione morosa dei comuni nei confronti di Sorical il problema dell'acqua in Calabria, specialmente nella Riviera dei Cedri, sta assumendo un'importanza di livello nazionale che crea danni al territorio, al turismo e ai cittadini esausti dalla mancanza di un bene primario che dovrebbe essere garantito sempre.

Il consigliere comunale di minoranza del comune di Diamante, Antonio Cauteruccio, denuncia la situazione di morosità del comune di Diamante nei confronti di Sorical associandola alla continua carenza idrica e ai guasti avvenuti nei giorni scorsi.

Segui la nostra pagina Facebook!