Due giorni fa, il messico è stato colpito da un Terremoto di magnitudo 7.1. La scossa con epicentro nello stato di Puebla, nel sud del Paese, è stata avvertita dalla popolazione del posto e nella capitale Città del Messico, dove ci sono stati dei crolli e migliaia di persone sono entrate nel panico. Dopo questa tragica notizia, Facebook e Google hanno deciso di donare entrambe un milione di dollari per sostenere le vittime colpite dal sisma. Lo hanno annunciato i presidenti delle due compagnie più prolifiche del mondo, Sundar Pichai e Mark Zuckerberg, con due post sui social.

Pubblicità
Pubblicità

Il creatore di Facebook ha scritto che "il Social network, contribuirà a sostenere i soccorsi e tutte le persone sul territorio messicano con un milione donato alla Croce rossa del Messico, inoltre sta collaborando con Unicef per rinuciare alla tassa che mettono su ogni donazione devoluta alla loro organizzazione fatta attraverso il Sociale e quei soldi donarli a sua volta al Messico".

Il safety check di Facebook, attivo in Messico

Il servizio del colosso dei social network, Facebok, che consente agli utenti di tutto il mondo di informare i propri cari e gli amici, dopo una tragica notizia, è attivo in Messico, dopo il sisma.

Pubblicità

La funzione messa in atto da Mark Zuckerberg viene attivata in seguito a terremoti, tsunami, maremoti, trombe d'aria ma anche attentati e rappresenta un ottimo strumento per far sapere ai propri contatti di stare bene in seguito a queste calamità. Il servizio non viene usato solo per calamità naturali, ma è stato usato anche lo scorso anno per gli attentati di Parigi. Nato in occasione dello tsunami di Tohoku del 2011 è stato riproposto in diverse occasioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto Tecnologia

Nel corso del 2016, Facebook ha deciso di ufficializzare per sempre il servizio Safety Check, permettendo a tutti di essere al corrente sulle zone di crisi o in pericolo del mondo. Ci si può accedere tra i preferiti di Facebook, dove potete ottenere informazioni o aiutare qualcuno in pericolo.

Il cordoglio per il terremoto corre sui Social Network

Dopo il terremoto, centinaia di persone, sono accorse sui Social Network per dare cordoglio a tutte le vittime del sisma in Messico.

In particolare i Vip del messico come Salma Hayek, attrice, Hector Moreno, calciatore e Sergio Perez, pilota, ma sono migliaia i messaggi che arrivano da ogni parte del pianeta.

Il video del terremoto, dove si riprende un edificio che crolla a pezzi.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto