Un tragico evento di cronaca si è consumato nel milanese dove un operaio picchia in modo violento il proprio datore di lavoro che in seguito alle percosse finisce in ospedale, in coma. Tutto inizia con un diverbio tra il datore di lavoro ed il suo dipendente, l'azienda è la stie nella zona di San Giorgio di Legano, un'azienda che si occupa del trasporto urbano. Il responsabile diretto, un uomo di 53 anni residente nella provincia di Varese, richiama nel proprio ufficio il dipendente per fargli un richiamo disciplinare.

La situazione diventa subito calda, arrivando così alla violenza che vede il dipendente, 57 anni di San Giorgio su Legnano, prendere a calci e pugni il suo datore di lavoro. Numerosi e continui i colpi inflitti al viso del proprio superiore, che successivamente cade a terra e batte la testa..

Il cinquantatreenne malcapitato, Vezio Guidobono,in seguito alla violenta aggressione, continuata anche quando era oramai caduto a terra e privo di forze per difendersi, è stato portato in ospedale, dove si trova in rianimazione.

Il violento dipendente è stato portato dapprima in ospedale, per curare le lievi ferite riportate in seguito allo scontro con Guidobono, poi è stato trasportato al carcere di San Vittore Olona in serata. L'aggressore non è nuovo ad eventi del genere, secondo le prime indagini risultano precedenti di polizia per lesioni. Intanto resta in carcere con l'accusa di tentato omicidio in attesa di una condanna, sperando anche che le condizioni della vittima possano migliorare al più presto. Intanto lo shock tra i tanti dipendenti della famosa ed importante azienda di trasporti è forte, nessuno si aspettava un evento simile.

Una giornata intera a parlare della tragedia che vede coinvolte due persone a loro vicine, la vittima lavorava lì da 10 anni, mentre l'aggressore da 27. Inizialmente anche i dipendenti erano ignari della vicenda in quanto avevano sentito solo un trambusto e l'arrivo successivo delle ambulanze. Solo dopo poche ore con indagini e prime notizie trapelate, hanno saputo i dettagli dell'accaduto. Intanto, in attesa dell'evoluzione della drammatica vicenda, il lavoro presso l'azienda Stie continua. La Stie è una delle aziende di trasporto urbano nelle zone che portano da San Vittore Olona a zone limitrofe, servizi in zone della provincia di Varese, in provincia di Milano, servizi urbani presso Legnano, Rho, Burso Arstizio, Saronno e altre zone.

Inoltre effettua anche servizio di noleggio di autobus, autolinee di Gran Turismo e linee ordinarie statali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto