Un'agghiacciante notizia di Cronaca Nera arriva da Zemst, vicino Bruxelles in Belgio. Le forze dell'ordine hanno trovato una bimba di poco più due anni totalmente carbonizzata sul barbecue. La polizia è stata avvertita dai vicini, preoccupati per il fumo e gli strani odori provenienti dall'abitazione adiacente; urla ed insoliti rumori li hanno cosi convinti a rivolgersi alla polizia, la stessa che sul posto non ha potuto far altro che constatare la tragica fine della piccola. Stando alle prime rivelazioni, ad uccidere la bimba sarebbe stata la madre, una 27enne che già in passato avrebbe sofferto di problemi psichici.

Nessun altro dettaglio sulla donna che è stata trovata quasi priva di sensi, probabilmente scioccata per quanto accaduto.

Bimba bruciata sul barbecue in Belgio

La morte della bambina bruciata dal barbecue in realtà ha scioccato tutti. Stando a quanto scritto da alcune testate del Belgio, la madre avrebbe rivelato che lei e la bimba dovevano morire insieme per ritrovarsi poi in paradiso. Questa la reazione a caldo della donna che sarà comunque sentita nelle prossime ore, cosi come i vicini che hanno avvertito la polizia. Una volta uscita dall'ospedale, per la donna si potrebbero dunque aprire le porte del carcere, in attesa che l'autorità giudiziaria faccia luce sul tragico evento. Le indagini proseguiranno, con la polizia che cercherà di ricostruire interamente la vicenda.

Belgio: 'Insieme in paradiso'

Gli unici dubbi sulla morte della bimba sul barbecue, riguardano le tempistiche. Non si è infatti ancora avuto modo di capire se le mamma ha ucciso prima la figlia per poi metterla sul barbecue o se ha direttamente 'cucinato' la piccola sul fuoco. Fra le due ipotesi sulla tragica morte in Belgio, la più plausibile sembra proprio la prima.

Comunque sia, una tragica morte, spinta probabilmente dalle condizioni psico-fisiche della donna. Arrivati già i primi commenti sul web, con il popolo di internet indignato per quanto successo in Belgio. Diversi chiedono lo stesso trattamento per la madre. Ad ogni modo, le indagini in corso cercheranno di comprendere la dinamica esatta che ha portato alla morte della bambina

Per rimanere aggiornati su questo e su altri episodi di cronaca nera, basta cliccare su 'Segui' posto vicino al nome dell'autore. E' inoltre possibile iscriversi all'apposito canale tematico di Blasting News Italia, cosi da ricevere quotidianamente news inerenti la sezione "cronaca".