L'ennesimo episodio di stalking, minacce, controlli e persecuzioni ai danni di una ex compagna che ha ormai deciso di concludere una relazione che si protraeva da troppo tempo e di cui non voleva più saperne niente. E' quanto accadeva ad una quarantacinquenne di Polla in provincia di Salerno fino alla scorsa notte quando i carabinieri della locale Compagnia di Sala Consilina nel Salernitano hanno posto agli arresti domiciliari un cinquantacinquenne pluripregiudicato per stalking nei confronti della donna.

Episodio di stalking nel salernitano

Diretti dal Capitano Davide Acquaviva, i militari hanno scoperto che l'uomo perseguitava e minacciava la sua ex compagna e la sua famiglia sostando anche diverse ore sotto casa. I Carabinieri sono riusciti a ricostruire l'intera vicenda dallo scorso mese di giugno, evidenziando come il pregiudicato si sia reso colpevole di una serie di episodi di minacce e persecuzioni in quanto non si rassegnava alla fine della lunga relazione intrattenuta con la quarantacinquenne di Polla.

Il provvedimento di arresto in esecuzione cautelare è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari della Procura di Lagonegro. I militari, durante i mesi di indagini, hanno potuto constatare, a seguito del lavoro svolto, che la donna minacciata viveva in un comprensibile stato di perenne ansia e paura a causa del comportamento dell'uomo che si ostinava a perseguitarla senza sosta. Il cinquantacinquenne arrestato per mesi ha perseguitato la sua ex seguendone gli spostamenti ed arrivando addirittura sul luogo di lavoro della donna.

L'uomo minacciava anche i familiari della donna

Non solo: il pluripregiudicato ha minacciato più volte di morte la sua ex compagna, l'ex marito della stessa ed alcuni loro familiari totalmente estranei alla vicenda. Inoltre, la scorsa notte, lo stalker si è reso partecipe di un evidente ed ennesimo episodio di minaccia. Dopo aver fermato con la propria autovettura quella della vittima, l'uomo entrava nell'automobile di lei urlando contro la sua ex ed impugnando ben due bisturi.

Lo stesso le intimava di tornare immediatamente con lui altrimenti l'avrebbe sfregiata usando i due strumenti in suo possesso e minacciandola di percosse talmente forti da farle cadere tutti i denti. L'uomo, dopo questo ennesimo episodio di evidente stalking, è stato posto agli arresti domiciliari e i Carabinieri hanno provveduto ad informare immediatamente la locale Autorità Giudiziaria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto