La catena di supermercati francese Intermarchè, la cui sede si trova alla Loira, ha proposto ai propri clienti alcuni barattoli di Nutella di 1 kg a un prezzo davvero ridotto, ovvero ad 1,40 euro. A comunicarlo sono stati i dipendenti del supermercato secondo quanto affermato dal sito Le Progres.

Cosa è successo a causa di questa offerta?

Da molti filmati che sono circolati in rete, l'offerta ha causato parecchi problemi nella catena dei supermercati Intermarchè, caratterizzati da un delirio collettivo in cui clienti sembravano degli animali affamati a caccia di una preda per il modo assolutamente fuori controllo in cui hanno tentato di impossessarsi dei barattoli di 1 kg di nutella.

Tra gli avventori c'è stato anche chi, nel tentativo di comprare il conteso barattolo, ha ricavato un occhio pesto. Il tutto accaduto all'interno di un supermercato a L'Horme.

Le dichiarazioni dei dipendenti e dei clienti

Un dipendente del supermercato di Saint-Chamond ha affermato che in pochissimi minuti sono riusciti a vendere quello che solitamente vendono in tre mesi, mentre un lavoratore del punto vendita di Saint-Cyprien ha dichiarato che i clienti si sono scagliati su un addetto del supermarket mentre portava la nutella su un pallet.

Un altro dipendente, però del supermarket di Rive-de-Gier, ha raccontato che i clienti per comprare la nutella si comportavano come degli animali. Un altro impiegato ritiene che sia doveroso, quando ci sono queste offerte, trovare un metodo che sia in grado di evitare la ressa selvaggia, altrimenti è meglio lasciar perdere. Oltretutto ha riportato le lamentele di numerosi clienti rimasti a mani vuote.

In un altro supermercato una donna, nel semplice tentativo di prendere il barattolo, è stata letteralmente presa per i capelli, mentre un'anziana signora è stata colpita con il barattolo stesso ed un'altra donna è stata ferita ad una mano.

Il direttore del supermercato dell'Intermarchè di Montbrison, per evitare ulteriori risse tra i clienti, ha proposto di limitare a tre il numero di barattoli che una persona poteva comprare.

Nonostante questo, la gente non ha smesso si accapigliarsi.

L'azienda è di parere diverso

L'azienda titolare del marchio Intermarchè ha però smentito la presenza di questo caos infernale e considerato il successo della promozione, fuori di dubbio dal punto di vista della ditta alla luce della gran mole di barattoli venduti, ha deciso di riproporla. Dunque potrebbe svolgersi nuovamente nel prossimo week-end.

Segui la nostra pagina Facebook!