Dolores O'Riordan, leader e voce dei cramberries, è morta il 15 gennaio 2018 a Londra. La cantante si trovava nella città inglese per alcune registrazioni. Informata subito la famiglia che si è dichiarata, come normale che sia, completamente distrutta dal dolore. Una morte che viene definita dal manager della cantante Lindsey Holmes come improvvisa ma che, per molti versi, tale potrebbe non apparire.

Nel 2017, infatti, il gruppo si era visto costretto ad annullare alcune importantissime tappe di un tour europeo proprio per motivi di salute della O'Riordan.

Il successo dei Cramberries e del suo leader

I Cramberries nascono ufficialmente alla fine degli anni Ottanta quando a Limerik nasce il gruppo formato dalla stessa cantante, da Nel Hogan, da Mike Hogn e da Fergal Lawler. Da quel momento il successo non si fa attendere e arriva puntuale già con il primo album del gruppo, dal titolo Everybody Else is doing it, so why why cant'we? del 1993.

Seguiranno quattro album a distanza di circa due anni l'uno dall'altro.

  • No need to argue (1994)
  • To the Faithful Departed (1996)
  • Bury The Hatchet (1999)
  • Wake up and smell the coffee (2001)

Arriva di lì a poco lo scioglimento a cui seguono due dischi che Dolores O'Riordan ha pubblicato da solista:

  • Are You Listening (2007)
  • No Baggage (2009)

È il 2010 quando il gruppo si riunisce in occasione di un tour mondiale che prende il via nel 2011 dalla Cina dove i Cramberries si esibiscono per la prima volta della loro carriera. Gli ultimi due album del gruppo escono nel 2012 e nel 2017.

  • Roses (2012)
  • Something Else (2017)

Il 15 gennaio 2018 cala definitivamente il sipario con l'annuncio della morte della cantante.

Il cordoglio di tutto il mondo della musica

La notizia della morte di Dolores O'Riordan è rimbalzata molto in fretta in ogni angolo del pianeta. È così che sono state espresse le condoglianze alla famiglia e sono stati inviati messaggi davvero importanti nei confronti di un'artista che, negli anni, si era conquistata il pieno rispetto di tutto il mondo della musica internazionale.

Commoventi le parole che, sui social, sono state scritte dai Duran Duran, con cui la cantante aveva un rapporto speciale avendone sposato il manager, Don Burton, da cui aveva avuto tre figli. In Italia, i Negramaro hanno pubblicato, sempre sui social, una lettera che esprime tutto il loro dolore per una perdita incredibile per tutti gli amanti della buona musica. Questa nasce dopo un duetto nel brano "Senza fiato".

Ecco cosa scrive il gruppo nella sua pagina ufficiale Facebook:

"E oggi, che non ci sei più, resto senza fiato ancora una volta. Ma queste lacrime non sono più un sogno. Era tutto vero. Sei passata nelle nostre vite e lì rimarrai per sempre". Non vi sono dubbi, parole emerse dal cuore per un'artista che di certo non verrà mai dimenticata!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto