Un’incredibile protesta si è verificata nelle ultime ore in Canada [VIDEO], dove alcuni medici hanno iniziato a protestare non perché i loro salari fossero troppo bassi, ma affinché non gli venissero aumentati gli stipendi già molto alti a loro detta. In realtà tale rifiuto avrebbe un secondo fine, cioè far aumentare il salario a quei dipendenti che lavorano anch’essi nel campo della salute ma che non sono retribuiti nella stessa maniera dei dottori. Da sapere che in Quebec un medico guadagna circa 400 mila euro annuali. Entriamo comunque nel dettaglio della protesta.

I medici si ribellano all’aumento degli stipendi

Il dissenso e la manifestazione per far sì che gli stipendi non aumentino è stata sostenuta da alcuni medici del Quebec per il regime pubblico (MQRP).

I dottori in questione lo scorso 25 febbraio si sono del tutto ribellati ad un loro aumento del salario per che ritengono troppo basso lo stipendio percepito invece da infermieri e altri collaboratori sanitari. Il personale diverso dai dottori ha infatti subito nel corso del tempo una diminuzione remunerativa e da ciò ha preso il via la protesta avvenuta lo scorso 25 febbraio.

Alcuni mesi fa il personale ospedaliero del Quebec ha chiesto che venisse ridotto il numero dei pazienti di cui ogni operatore deve prendersi cura perché i membri del personale erano sovraccaricati di lavoro nonostante lo stipendio basso. In quella circostanza vi fu un’altra manifestazione proprio per richiedere la diminuzione dei pazienti del personale infermieristico. Gli interessati evitarono di lavorare per qualche giorno e richiedettero delle condizioni di lavoro più gradevoli e giuste.

Lo stupore dei cittadini

Di fronte al comportamento dei dottori canadesi molti italiani sono rimasti piacevolmente sorpresi [VIDEO] di come quest’ultimi abbiamo affrontato la situazione, ma nello stesso tempo sono rimasti stupiti delle condizioni ingiuste in cui lavorano infermieri ed altri operatori della sanità.. Il gruppo Médecins Québécois Pour le Régime Public, che rappresenta la fetta di 700 dottori che si sono opposti all'aumento dello stipendio, hanno spiegato che se fossero stati coinvolti direttamente nella decisione riguardo l'aumento del salario molti medici avrebbero votato contro.

La protesta intrapresa dai medici ha dunque come scopo quello di destinate i soldi agli infermieri e a gli altri operatori sanitari piuttosto che aumentare i loro già alti salari. Sicuramente un comportamento degno di nota e che fa molto onore ai medici canadesi che hanno preferito aiutare i loro colleghi piuttosto che accettare un aumento del loro salario, gesto che forse in tanti non avrebbero neanche pensato di fare.