Una storia che ha dell'incredibile, quella di un bambino di appena cinque anni che è riuscito a salvare la vita al proprio papà chiamando i soccorsi e conducendoli, da solo, nella propria abitazione. La storia sembra arrivare proprio dalla Normandia, dove un uomo di circa 44 anni si è sentito male mentre si trovava all'interno del proprio appartamento in compagnia del proprio figlioletto di cinque anni. Un malore causato dal diabete, che gli ha fatto perdere coscienza e lo ha portato molto vicino al "punto di non ritorno", ignaro che l'intelligenza del bambino presente in casa gli avrebbe salvato la vita. Il figlio, infatti, avrebbe preso in mano il telefono ed avrebbe digitato rapidamente il numero delle emergenze locali, conducendo i soccorsi proprio nel luogo in cui si trovava.

'Credo che il mio papà sia morto', avrebbe detto al centralino che ha prontamente risposto alla chiamata, ma nonostante la tensione e la paura è riuscito a guidare i soccorsi all'abitazione. [VIDEO]

Il racconto del bambino

Una situazione che avrebbe messo sicuramente in difficoltà chiunque [VIDEO], soprattutto un bambino che si addentra nella camera da letto del papà e vede il genitore disteso sul letto in uno stato di choc. 'Era sul letto e ho visto le bolle dalla bocca', con queste parole il bambino è riuscito a spiegare ai medici che sono giunti sul luogo il "come" ha capito che il proprio papà non si sentiva bene. Stando alle ricostruzioni della vicenda, dunque, il bambino avrebbe visto il proprio genitore disteso sul letto, in una posizione scomoda per dormire, ed una volta avvicinatosi avrebbe notato delle "bollicine" che gli uscivano dalla bocca.

La vista del padre in quelle condizioni lo ha allarmato, ma nonostante tutto è riuscito a mantenere la calma per contattare i soccorsi e guidarli da lui, pur non sapendo la via ed il numero civico in cui abitava.

Il bimbo di 5 anni diventa un eroe?

Giunti sul luogo, i medici hanno prontamente soccorso l'uomo, tranquillizzando anche il bambino senza abbandonarlo. L'uomo è stato strappato alla morte e trasportato quanto prima al pronto soccorso più vicino, mentre il bambino è stato affidato alle cure amorevoli della madre. Un "bambino eroe" costretto a sostenere lo stress di una famiglia divisa, in quanto i genitori avrebbero deciso di divorziare da una paio di anni. I medici e le autorità locali ricorderanno le gesta ed il sangue freddo del bambino che è riuscito a salvare la vita al proprio papà.