Pioltello (provincia di Milano): un bambino di appena 4 anni è morto dopo aver fatto un volo dal quinto piano di una palazzina. Al momento dell'incidente, in casa c'erano solamente il fratellino di 2 anni e la madre del bimbo, incinta di tre mesi, che è stata prontamente ascoltata dalle forze dell'ordine come testimone. Il padre, di origini afgane, si trovava nel proprio paese di origine al momento dell'incidente e, dopo essere stato informato della tragedia, è immediatamente partito per rientrare in Italia.

La donna, ascoltata dai Carabinieri, ha affermato che si trovava in casa al momento dell'accaduto, e di aver visto il bambino giocare semplicemente con una pallina, prima che precipitasse giù dalla finestra dell'abitazione.

Una vicenda davvero scioccante, che ha scosso non solo i genitori del bimbo, ma anche l'intera comunità di Pioltello che, immediatamente, si è stretta intorno al dolore della famiglia.

Come ha fatto il bimbo a cadere dalla finestra mentre giocava?

Un volo di circa 10 metri che è costato la vita ad un bambino di soli 4 anni. La vittima, stando alla testimonianza della madre e ad una prima ricostruzione effettuata dai militari, stava giocando con una pallina, mentre la mamma stava cambiando il pannolino all'altro figlio di appena 2 anni. La piccola sfera è rotolata verso l'esterno e il bimbo, per inseguirla, si sarebbe arrampicato su una bacinella che, però, sotto il peso del piccolo si sarebbe ribaltata, facendogli perdere l'equilibrio e causando la caduta dalla finestra.

I soccorritori del 118 e le forze dell'ordine sono stati allertati da alcuni vicini di casa [VIDEO], allarmati dopo aver udito le urla del bambino e un tonfo sull'asfalto.

La madre, invece, impegnata con l'altro figlio, si è accorta della tragedia quando era ormai troppo tardi.

Una tragica vicenda che ha scosso l'intera comunità di Pioltello, che in questi giorni si sta chiedendo come sia possibile che un gioco apparentemente "innocente" e innocuo come una pallina di plastica, possa essersi trasformato in una "trappola mortale". Sul corpicino del bambino non verrà disposta l'autopsia, ma solo degli esami esterni, poiché le autorità non avrebbero bisogno di ulteriori riscontri per far luce sulle cause del decesso [VIDEO]: il bimbo, infatti, è precipitato dalla finestra dell'appartamento posto al quinto piano di un palazzo di Pioltello, dove viveva con la mamma e il fratellino.