Una tragica notizia ci giunge dalla Calabria, dove un giovane ragazzo di solo 30 anni è stato ritrovato privo di vita all'interno della propria abitazione. Ancora ignote le cause del decesso.

Calabria, giovane muore dentro casa

Aveva solo 30 anni ed era originario del Ghana il giovane ragazzo trovato privo di vita nella giornata di sabato 5 maggio all'interno della propria abitazione situata nella cittadina di Rosarno, in provincia di Reggio Calabria.

A trovarlo morto sono stati i coinquilini che vivevano insieme a lui. Notando che il giovane non dava più segni di vita hanno lanciato immediatamente l'allarme facendo giungere sul luogo i sanitari del 118 che hanno potuto constatare solo l'avvenuto decesso. Successivamente sul posto si sono recate anche le forze dell'ordine della stazione di Rosarno che hanno iniziato a condurre tutte le indagini del caso.

Gli inquirenti stanno cercando di capire il motivo del decesso e quindi di stabilire se si sia trattato eventualmente di suicidio o di omicidio. Sono stati effettuati tutti i rilievi e nei prossimi giorni si cercherà di fare maggiore chiarezza sull'intera vicenda.

Calabria, altra notizia di cronaca

Nella notte di oggi 7 maggio un grave incidente stradale ha causato il decesso di un bambino di soli 3 anni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calabria

Dalle ultime ricostruzioni effettuate dagli inquirenti sembrerebbe che il piccolo viaggiasse all'interno di una Smart insieme a suo padre Daniele Maio residente nel comune di Fuscaldo. Il bambino, che si chiamava Marco, era seduto sul sedile anteriore accanto al padre quando, per cause in corso di accertamento, l'autovettura è sbandata finendo prima contro il guard-rail e poi terminando la sua corsa contro un muretto di cemento.

L'impatto ha sbalzato il bambino fuori dall'abitacolo facendolo schiantare contro il suolo. L'impatto è stato drammatico e purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare. Altri famigliari del bimbo li stavano seguendo a bordo di altre auto: si erano tutti recati a Paola per trascorrere una serata di festa alle giostre. Sono stati gli stessi famigliari a lanciare l'allarme e a fare giungere sul luogo i sanitari del 118 che non hanno potuto fare nulla per riuscire a salvare il piccolo.

Il padre invece ha riportato solo alcune ferite lievi. Gli inquirenti si sono recati sul luogo per stabilire la dinamica dei fatti e stanno quindi cercando di ricostruire al meglio l'accaduto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto