Gravissimo lutto nel mondo dello spettacolo. La nota scrittrice Alessandra Appiano ha deciso di dire "Basta" domenica 3 giugno. Il suo gesto ha lasciato tutti senza parole e immersi in un profondo dolore. Ultimamente non stava molto bene. Era depressa. Nessuno è riuscito ad aiutarla. Pare fosse in clinica per curasi e per uscire dalla sua depressione. Ed è proprio in questa clinica che Alessandra si è tolta la vita, mettendo fine, in questo modo, alle sue sofferenze e lasciando la sua famiglia in un profondo ed incolmabile dolore.

Nessuno poteva immaginare quello che sarebbe successo, anche se negli ultimi tempi aveva espresso il suo disagio proprio su Facebook.

Nessuno, però, ha dato il giusto peso al suo post e nessuno aveva capito che quello era un chiaro campanello d'allarme. Il mondo dello spettacolo la ricorda con profondo affetto.

L'ultimo messaggio di Alessandra Appiano su facebook

Questo il contenuto del messaggio che Alessandra Appiano aveva scritto il 26 aprile:

Nessuno immaginava quello che sarebbe successo. Nessuno aveva capito il reale disagio e lo stress emotivo provato da Alessandra. Nessuno aveva dato la giusta importanza a questo messaggio. Solo adesso ci si rende conto che questo era un chiarissimo campanello d'allarme e che purtroppo è stato ignorato. Così Alessandra si è tolta la vita a soli 59 anni.

Molti volti noti dello spettacolo hanno espresso il loro cordoglio sui profili social della scrittrice.

Tra questi ci sono Simona Ventura, Paola Saluzzi, Monica Leofreddi, Enrica Bonaccorti, Eleonora Daniele ed Antonella Clerici. Molti di loro la ricordano come un'amica fedelissima ed una compagna di avventure televisive. Sono tutti addolorati e sgomenti e non riescono a capire il perché di un gesto simile. Sono tantissimi anche i commenti della gente comune che seguiva il lavoro svolto da Alessandra.

Tutti si stringono attorno alla sua famiglia e la ricordano con tanto affetto.

A molti mancheranno i suoi scritti e le sue parole. Mancheranno la sua caparbietà, la sua forte personalità, il suo coraggio nell'affrontare anche temi scottanti e scomodi. Si sentirà la forte mancanza dei suoi pensieri profondi e potenti, mai scontati e banali.

Tutti la ricorderanno per la sua scrittura brillante, per la sua verve, per la sua estrema bontà, per la sua generosità e per la sua bellezza. Tutti ricordano la sua allegria e simpatia, prima che la depressione la colpisse. Mancherà a tutti.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!