L'ormai storico scontro tra 50 cent e Floyd Mayweather si è arricchito nelle ultime ore di un nuovo accesissimo capitolo. Il rapper ed il pugile, un tempo amici, si insultano reciprocamente ormai da un decennio e, a giudicare dagli ultimi agguerriti scambi di opinione – diffusi da parte di entrambi tramite dei post sulle rispettive, popolarissime, pagine instagram – sembra non abbiano alcuna intenzione di smettere.

L'ultimo capitolo dello scontro

L'ultimo atto di quella che sembra ormai una serie Tv a puntate è iniziato due giorni fa, quando il noto pugile – campione del mondo, ritiratosi da imbattuto dopo uno strabiliante record di 50 vittorie e nessuna sconfitta – ha accusato il rapper di essere uno snitch, definizione il cui significato letterale in italiano è 'infame'.

In altre parole, Mayweather ha insinuato che il cantante sia stato un informatore della Polizia. Un'accusa gravissima per un artista che ha fatto della street credibility uno dei capisaldi della sua musica sin dagli albori.

Il pugile è arrivato addirittura a pubblicare una grafica nella quale ha parafrasato il titolo del più iconico lavoro dell'artista newyorkese, che si intitola Get rich or die tryin', letteralmente 'Diventa ricco o muori provandoci', trasformandolo in Go Snitch or Die Tellin'.

Mayweather ha inoltre sottolineato nel suo post gli svariati problemi familiari [VIDEO]di Curtis Jackson – questo il vero nome di 50 cent – come ad esempio l'ormai inesistente rapporto con il figlio, anche lui rapper, che ha dichiarato più volte di non voler aver nulla a che fare con il padre.

E non finisce qui, perché il noto sportivo ha tirato in ballo anche i guai finanziari del cantante, oltre ad alcuni supposti problemi di salute – nello specifico ha parlato di un herpes – senza disdegnare critiche dal punto di vista artistico, affermando che il rapper lanciato anni fa da Eminem avrebbe copiato lo stile di un altro pezzo da novanta della scena Rap americana, ovvero Ja Rule.

L'artista e imprenditore americano, come ampiamente prevedibile, ha replicato più volte, pubblicando un' immagine dell'ex campione in lacrime, facendo poi riferimento ad alcuni presunti casi di violenza domestica in cui il pugile sarebbe stato coinvolto.

I precedenti

Lo scontro tra l'uomo record dei pesi welter ed il peso massimo della scena rap statunitense [VIDEO] va avanti ormai da dieci anni, quando i due, all'epoca amici, litigarono per una non meglio precisata questione di scommesse, arrivando alle mani.

All'epoca, una volta interpellato relativamente alla lite dalla stampa, 50 Cent fece una dichiarazione passata alla storia, affermando: "Credo proprio che Floyd Mayweather non sia più un pugile imbattuto", facendo un evidente riferimento al record di vittorie di Mayweathr, che proprio in quel periodo consolidava il suo ruolo di icona e mito sportivo nell'immaginario culturale americano.

Tanti altri gli episodi significativi di questo scontro – non solo mediatico, evidentemente – tra titani.

Emblematico l'episodio del 2014, quando il rapper, che spesso utilizza come arma dialettica le presunte scarse facoltà intellettuali dell'antagonista, decise di scommettere 70.000 dollari, che avrebbe poi donato in beneficenza, se quest'ultimo fosse riuscito semplicemente a leggere ad alta voce una pagina di 'Harry Potter'.

Non è ancora chiaro invece cosa abbia dato origine a questo ultimo capitolo dello scontro.