È accaduto a Firenze nella giornata di ieri, mentre una donna era alla guida della sua autovettura, una KIA, si è accorta di un serpente sbucato [VIDEO] dalla bocchetta dell'aria condizionata. In quel momento si trovava sulla strada che giungeva a Navacchio, frazione del comune italiano di Cascina. La 56enne, originaria delle isole greche ma da anni residente nel territorio italiano, ha manifestato immediatamente paura e stupore, pur riuscendo a mantenere il controllo. È riuscita a parcheggiare in una sosta poco vicino e uscire dalla macchina, mantenendo il rettile a distanza. Fortunatamente ha preso con sé la borsa con lo smartphone e ha potuto avvertire la polizia locale.

Dopo qualche minuto sono giunti sul posto i poliziotti per aiutare la donna, rimasta impaurita dalla presenza del serpente dell'automobile.

L'intervento della polizia locale per togliere il serpente dall'autovettura della donna

Si tratta di un rettile marino, di una lunghezza di circa 60 centimetri. Il serpente, con le squame verdi e marroni, si è messo in posizione di difesa all'arrivo degli agenti che hanno iniziato le pratiche per togliere l'animale dalla macchina. Per un attimo, i poliziotti hanno dovuto mantenere la calma e cercare di far spostare il serpente, senza ucciderlo. Dopo qualche minuto, il rettile si è mosso e, aperti gli sportelli è riuscito autonomamente ad uscire e si è diretto verso le campagne limitrofe.

La donna, che era rimasta per tutto il tempo ad aspettare accanto alla macchina con le quattro luci accese, ha ringraziato gli agenti e ha potuto proseguire il viaggio.

Viareggio, appare una vipera in un automobile due settimane fa

Un caso simile è accaduto a Viareggio, qualche settimana. Questa volta alla guida c'era un uomo, Gino Fambrini, che si è visto sbucare dalle bocchette dell'aria condizionata una vipera [VIDEO]. L'uomo che stava attraversando quella strada per andare verso l'autostrada, si è ritrovato l'animale che cercava di morderlo. Il lavoratore è riuscito a liberarsi e ha chiamato immediatamente la polizia e i vigili del fuoco. In questa occasione, il rettile era più aggressivo e la squadra del 115 ha iniziato le pratiche per togliere l'animale dall'autovettura. Fortunatamente nessuno è stato morso dalla vipera che è stata liberata dopo un paio di ore. L'uomo ha poi chiamato il carro attrezzi per far portare via l'auto e ha noleggiato uno scooter per ritornare al lavoro.