Per lei il cibo era un premio o un castigo, a seconda dei suoi comportamenti, e delle decisioni dei genitori.

Se la bambina di 10 anni faceva la brava secondo loro, veniva gratificata con il cibo, altrimenti quel cibo le veniva negato.

Così la bambina, denutrita e ricoverata all'ospedale di Torino Regina Margherita per le sue gravi condizioni di Salute, è stata sottoposta dal personale medico alle cure che necessitava, dopo la richiesta di intervenire da parte dei servizi sociali, che non erano ancora riusciti ad ottenere l'allontanamento dalla famiglia di origine.

La direzione sanitaria dell'ospedale ha reso noto alla Procura di Torino la vicenda, e l'urgenza di un ricovero prolungato per la bimba, che rischiava addirittura la vita.

I genitori la "rapiscono" sottraendola all'ospedale che l'aveva in cura

Appresa la notizia della lunga degenza a cui avrebbe dovuto sottoporsi la loro bambina, i genitori hanno manifestato l'intenzione di portarla via dall'ospedale, senza attendere la sua completa guarigione.

Il personale sanitario ha tentato in tutti i modi di dissuaderli a compiere un atto che avrebbe danneggiato la figlia [VIDEO], in precarie condizioni, dovute proprio alla cattiva gestione dei genitori nella crescita della piccola.

Purtroppo non c'è stato nulla da fare. Mercoledì scorso la coppia si è recata in ospedale con un uomo che si è presentato come il loro avvocato, con l'intenzione di portare la bambina con loro.

I genitori l'hanno portata via senza lasciare alcuna traccia

Nonostante l'arrivo della polizia, i genitori sono riusciti a portar via la bambina facendo perdere le proprie tracce.

Può darsi che temessero che intervenisse il tribunale con un atto che togliesse loro l'affidamento della figlia. Si teme per questa povera creatura in mano a due persone irresponsabili, che l'hanno ridotta in così gravi condizioni. Le cartelle cliniche della bambina sono state messe a disposizione della Procura di Torino, che indagherà su quanto accaduto.

Intanto la bambina di 10 anni è in serio pericolo di vita, [VIDEO] non avendo ancora terminato le cure a cui era stata sottoposta in ospedale, per riprendersi dalla mancanza di cibo, a cui era stata costretta dai genitori.

Sparita con loro all'attenzione dei medici, si spera possa essere al più presto ricondotta in ospedale affinché possa curarsi dalle conseguenze dei gravi danni alla sua salute, indotti dalla denutrizione.