In Italia fa caldo in questi giorni e a farne le spese sono specialmente molti anziani e malati. Il sindacato Fsi-Usae ha denunciato la grave situazione esistente all'ospedale Paolo Dettori di Tempio Pausania, in Sardegna. L'aria condizionata non funziona nel reparto dove si trovano [VIDEO] 36 persone, nonostante le elevate temperature di questi giorni. In verità, come riporta il sito sardiniapost.it, gli impianti di condizionamento non ci sono mai stati. Un grave problema anche per infermieri, medici ed operatori sanitari, costretti a lavorare in una sorta di girone dantesco. Mariangela Campus, segretaria territoriale della Federazione Sindacati Indipendenti evidenzia che la condizione in cui si trovano in pazienti è alquanto problematica anche perché "molte finestre non hanno la maniglia" e devono essere necessariamente aperte dagli infermieri.

Una situazione assurda

Il reparto di Medicina è uno dei più importanti dell'ospedale di Tempo Pausania ed è veramente strano che sia l'unico ad essere privo dell'aria condizionata. Mariangela Campus afferma che la situazione è insostenibile e che verranno sollecitate tutte le sedi per riportarla alla normalità. Verranno chiamati in causa, dunque, non solo i sindacati ma anche la dirigenza sanitaria sarda che, secondo la Campus, dovrebbe dimettersi. Non è una novità che i vertici della Sanità regionale siano nel mirino della Campus. Questa ha recentemente attaccato la dirigenza sanitaria sarda anche per la bozza 'lacrime e sangue' relativa al nuovo piano dei posti letto, che contempla una forte riduzione nella parte settentrionale della Regione.

'Si suda come bestie'

La segretaria territoriale della Federazione Sindacati Indipendenti esorta i dirigenti della sanità sarda a vergognarsi perché starebbero convertendo la sanità sarda "in un sistema da terzo mondo", un sistema che ignora i bisogni dei reparti a detrimento dei pazienti.

La Campus ha ribadito nelle ultime ore che le sono arrivate diverse lamentele riguardo alle pessime condizioni in cui versa il reparto di Medicina del nosocomio di Tempio Pausania. Le hanno riferito che "si suda come bestie". L'unica soluzione, per la sindacalista sarda, è rappresentata dalle dimissioni di tutti coloro che rivestono funzioni apicali nella sanità sarda. E mentre si tenta di risolvere il problema, al quarto piano dell'ospedale gallurese [VIDEO] si boccheggia. La direzione aziendale ha comunicato che nel reparto di Medicina si cerca di fronteggiare la situazione con 2 condizionatori portatili e 5 split. Tali apparecchi però non bastano ad allontanare il clima sahariano nel reparto.