Allerta Legionella a Lariano, comune alle porte di Roma. Un controllo microbiologico effettuato nei giorni scorsi dall’Azienda Asl Roma su dei campioni d'acqua, prelevati da Arpa Lazio nei locali della piscina Millenium, avrebbe evidenziato la presenza di Legionella pneumophila in corrispondenza di "alcuni punti prelievi". L'allarme, come ha riportato il quotidiano Il Messaggero, è scattato in seguito al ricovero [VIDEO] - presso l'ospedale di Velletri - di una donna con i sintomi di infezione da Legionella pneumophila (particolarmente pericolosa in quanto, nei soggetti più deboli, può portare letali complicanze polmonari).

L'ordinanza del sindaco

Il Centro Sportivo Millenium, con annessa piscina, di Via delle Cerreta, 2A, a Lariano, oggi è chiuso.

Su un cartello, appeso alla cancellata, c'è scritto un generico "Chiuso per ferie". In realtà, la faccenda è un po' più complicata in quanto sulla struttura pende un’ordinanza - firmata in data 10 agosto dal Sindaco, Maurizio Caliciotti - che ne ordina la chiusura. Nell’ordinanza, l'amministrazione comunale ha imposto a Marco Perciballi, presidente e titolare dell'associazione “Centro Sportivo Millenium” di adottare, con decorrenza immediata, le misure necessarie per interdire agli utenti l'accesso alla struttura e per ripristinare le normali condizioni di sicurezza sanitaria (tra cui il trattamento di disinfezione dell’impianto di distribuzione dell'acqua).

La relazione dell'Asl Rm 6

La decisione di sospendere l'attività nelle sale della palestra e di svuotare la piscina a 8 corsie, si è resa necessaria in seguito alla trasmissione della relazione redatta da Asl Rm 6.

Gli esiti microbiologici relativi alle analisi di alcuni campioni di acqua - prelevati negli scorsi giorni dal personale di Arpa Lazio presso i locali della piscina del centro sportivo - hanno evidenziato la presenza del batterio della Legionella in corrispondenza di alcuni punti di prelievo (rubinetti degli spogliatoi, doccino bagno turco e doccia degli spogliatoi riservati alle bambine). E' stata proprio la Asl Rm 6 a chiedere al Comune di Lariano di emanare un provvedimento di “sospensione immediata delle attività svolte nel centro, fino a quando non si saranno risolte le criticità evidenziate".

La Legionella

Il batterio Legionella pneumophila riscontrato negli ambienti del centro sportivo e della piscina è uno dei più pericolosi in quanto può causare un'infezione polmonare, simile alla polmonite. Questo tipo di batterio, che prolifera per lo più in ambienti acquatici caldi e umidi, di per sé non costituisce una minaccia: il problema, infatti, sorge quando si si diffonde nelle tubature e si trasmette da flussi di aria (come condizionatori o deumidificatori) o da flussi d'acqua (come docce e rubinetti). La legionellosi [VIDEO] si manifesta con febbre, dolori muscolari, brividi, spossatezza e tosse (secca o grassa). E' importante diagnosticare la malattia in tempi brevi e trattarla con adeguate terapie antibiotiche.