Un violentissimo incidente stradale [VIDEO] si è verificato ieri mattina, lunedì 20 agosto 2018, sull'autostrada A30 Caserta-Salerno, pochi chilometri dopo lo svincolo del casello di Nola (Napoli), nella corsia di direzione Caserta. Un tir ha urtato bruscamente contro le barriere del guardrail. Nell'impatto, avvenuto intorno alle ore 11:30, ha perso la vita l'autista del veicolo. Sul posto sono intervenuti gli uomini del commissariato di Pubblica Sicurezza della Polizia di Stato reparto stradale di Nola. In queste ore le forze dell'ordine sono a lavoro per eseguire i rilievi del caso e ricostruire la corretta dinamica del sinistro stradale.

I soccorsi

Sul posto sono arrivati anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Nola: il corpo senza vita del conducente, infatti, era incastrato tra le lamiere dell'autoarticolato e i pompieri hanno trovato non poche difficoltà per estrarre il cadavere da quel che è rimasto dell'abitacolo di guida.

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche i soccorsi del 118 dell'istituto ospedaliero 'Santa Maria della Pietà' di Nola: per l'autista, però, morto sul colpo al momento del terribile e tremendo impatto [VIDEO], già non vi era più nulla da fare e gli operatori del personale medico-sanitario dell'ambulanza del pronto soccorso non hanno potuto fare altro che costatare il decesso dell'uomo.

La vittima

A perdere la vita è stato Umberto Innocenti, un 41enne residente ad Aversa, in provincia di Caserta. L'uomo, conducente presso una ditta di autotrasporti e logistica, era alla guida di un mezzo pesante quando, per motivi ancora in corso di accertamento, ha perduto il controllo del veicolo, impattando contro le barriere autostradali che delimitano la carreggiata. L'autista stava percorrendo il tratto di strada tra la città bruniana e l'allacciamento con l'autostrada A1 Milano-Napoli (conosciuta anche con il nome di 'autostrada del sole').

Secondo una prima sommaria ricostruzione dei fatti, l'incidente sarebbe stato causato da un violento scontro tra due veicoli pesanti percorrenti la medesima carreggiata. Nell'impatto, infatti, sono rimaste coinvolte anche due autovetture. Il sinistro ha provocato lunghe code di traffico, una congestione stradale di circa quattro chilometri: solo dopo molte ore di rallentamenti, la circolazione è ritornata regolare. La città di Aversa (CE) è stata letteralmente sconvolta da questo dramma. Umberto era molto conosciuto nel suo comune di residenza: parente del consigliere comunale Giovanni Innocenti, lascia la moglie e un figlio di anni 11, col quale - sembrerebbe - abbia parlato a cellulare pochi attimi prima di morire.