Si infittisce il mistero che avvolge la scomparsa di Gessica Lattuca, la ventisettenne di Favara sparita nel nulla il 12 agosto scorso. Che fine ha fatto la giovane mamma, cosa le è successo? Sono in molti a chiederselo. La donna, madre di quattro bimbi, pare essersi volatilizzata nel nulla. Possibile? Il fratello e la madre di Gessica continuano a lanciare appelli chiedendo oltretutto a chiunque sappia qualcosa di riferirlo agli inquirenti. La madre della ventisettenne pare pensare che qualcuno abbia potuto uccidere sua figlia. A Mattino Cinque [VIDEO], in un collegamento con il noto programma Mediaset, ha infatti detto: "Voglio solo sapere che fine ha fatto mia figlia, so che è morta, datemi la possibilità di piangere per lei".

Pare, però, che per ora nessuno si sia realmente fatto avanti per raccontare di averla vista o per dare informazioni utili alle indagini. Per rompere il muro di omertà è stata organizzata una fiaccolata. Nel frattempo sui media si è aperto un giallo nel giallo. Pare, infatti, che non sia vera la news relativa alla presenza di un filmato in possesso dei carabinieri contenente informazioni utili sulla scomparsa di Gessica Lattuca.

Una fiaccolata per Gessica: 'Chi sa parli!'

Don Marco Damanti, parroco della chiesa Santi Apostoli Pietro e Paolo, ha organizzato una fiaccolata per rompere il "silenzio omertoso" di chi ha visto qualcosa o conosce qualcosa in merito al caso, ma nonostante tutto preferisce non parlare. In tanti hanno preso parte all'evento di sensibilizzazione.

La fiaccolata ha preso il via dal piazzale dove Gessica Lattuca è scomparsa ed è terminata davanti alla casa della madre della giovane dopo aver attraversato numerose vie di Favara fra cui via Cappello, via Agrigento, piazza della Vittoria, via Rovereto, piazza Conti e infine viale Gaspare Ambrosini. Il prete, durante la marcia in cui gli abitanti di Favara si sono stretti intorno alla famiglia di Gessica Lattuca, ha fatto sapere: "Favara ha dimostrato cosa è. E’ una città bella. Questo popolo vuole ribellarsi. Chi sa deve parlare". Alla camminata era presente anche il sindaco, Anna Alba, che ha lanciato il suo appello e ricordato a tutti l'importanza di trovare Gessica anche per i suoi bambini. "Favara ha distrutto il muro dell’omertà. Chiunque abbia visto qualcosa, anche un dettaglio, si faccia avanti. Non dobbiamo dimenticare che parliamo di una mamma".

Le parole del fratello e della madre di Gessica Lattuca

"Conosco bene mia sorella, non può essere sparita così. Noi non abbiamo pace.

Mia sorella non può essere svanita nel nulla. Chi sa qualcosa parli, lo faccia in qualsiasi modo e maniera". Queste, come riportato da Il Mattino, le parole di Enzo Lattuca, fratello di Gessica. Cosa è successo a Gessica Lattuca? E' andata via di sua spontanea volontà per iniziare una nuova vita e poter dare un futuro migliore ai suoi figli? E' stata rapita?Sarà l'ennesimo femminicidio [VIDEO]? Nel frattempo le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Agrigento Paola Vetro, proseguono. Gli inquirenti paiono essersi concentrati sulle persone che la ventisettenne era solita frequentare e avrebbero convocato in caserma alcuni abitanti di Favara come persone informate sui fatti. Il cellulare di Gessica Favara non è stato ritrovato. Oltre a ciò, pare anche che, nonostante le numerose telecamere, nessun obiettivo abbia ripreso la giovane il giorno della scomparsa o nei giorni successivi. Sembra essere falsa, infine, la notizia riguardante la presenza di un filmato al vaglio degli inquirenti.