Una vera e propria tragedia è quella che si è consumata ieri sera al concerto del rapper Sfera Ebbasta, idolo di tantissimi giovani e giovanissimi che hanno comprato il biglietto per poterlo ascoltare ieri dal vivo a Corinaldo, in provincia di Ancona. Ad un certo punto della serata, però, quel clima di festa si è trasformato in un incubo, molto probabilmente dopo che qualcuno ha cominciato a spruzzare dello spray al peperoncino sulla folla, causando un bilancio a dir poco drammatico: sei morti e un numero elevatissimo di feriti. [VIDEO]

Concerto di Sfera Ebbasta finisce in tragedia

La terribile notizia del dramma avvenuto al concerto di Sfera Ebbasta, in queste ore, ha fatto subito il giro del web e della rete, scatenando incredulità e tristezza tra i fan stessi del rapper.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Stando alla ricostruzione che è stata fatta questa mattina dal Vicequestore ai microfoni di RaiNews24, prima dell'inizio del concerto ad Ancona, qualcuno tra il pubblico ha cominciato a spruzzare dello spray al peperoncino sulla folla, scatenando un clima di tensione e di paura.

Prese dal panico, le persone che stavano attendendo il concerto di Sfera Ebbasta si sono date alla fuga, scatenando così una calca a dir poco incontrollabile. Tutti cercavano di fuggire e le persone hanno cominciato a travolgersi, portando ad un bilancio a dir poco drammatico.

Sei, al momento, sarebbero le persone morte durante questo concerto che si è trasformato in una tragedia. Inoltre, sempre secondo le prime informazioni raccolte in queste ore, ci sarebbero almeno 70 vittime, di cui un bel po' si troverebbero in condizioni critiche.

Tra le vittime del concerto di Sfera Ebbasta ci sarebbero 5 minorenni

Le vittime sarebbero 5 minorenni e una donna di 40 anni, la quale molto probabilmente avrà accompagnato un suo figlio ad assistere al concerto del rapper. In un primo momento, sul web si era parlato anche di un'uscita di sicurezza bloccata, che avrebbe impedito alle persone di scappare e, quindi, di far accrescere la calca, ma le autorità competenti hanno smentito la notizia. [VIDEO]

Ancora nessun commento su quanto è accaduto da parte di Sfera Ebbasta, idolo di centinaia di migliaia di teenager che si identificano nella sua musica, definita 'trapper'.

Un successo clamoroso quello del rapper, che da questa estate sta scalando le classifiche di vendite con il suo album di inediti e i suoi singoli. Non ci resta che attendere nuovi sviluppi.