I carabinieri di Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno hanno arrestato giovedì scorso, durante un controllo C.D.A, una ragazza di 22 anni incensurata e residente nella provincia salernitana, per possesso di cocaina. La giovane è stata accusata di avere nascosto nel proprio reggiseno, un involucro di gomma contenente 50 grammi di cocaina purissima, probabilmente per spacciarla in seguito.

I militari dell'arma hanno bloccato la ragazza intenta a rientrava nel proprio comune di residenza a bordo della propria autovettura.

Pubblicità

Poche settimane addietro, le forze dell'ordine hanno fermato il padre della più che ventenne, titolare di un noto circolo di ritrovo nel paese campano, per lo stesso illecito.

L'alt dei carabinieri

Il reato contestato a C.D.A una ragazza, non nota alle forze dell'ordine di 22 anni, residente nel Salernitano è avvenuto giovedì scorso, in una strada provinciale, alle porte del comune di Giffoni Valle Piana, nella regione Campana. La giovane donna stava percorrendo la statale locale, a bordo della sua autovettura in direzione del proprio comune di residenza, quando è stata fermata dall'alt di una pattuglia locale dei carabinieri.

I militari dell'arma, che nelle settimane scorse hanno arrestato il padre della indiziata per possesso di droga, tenevano sotto controllo già da qualche tempo i suoi movimenti.

La droga nel reggiseno

I carabinieri del piccolo comune salernitano hanno immediatamente bloccato l'auto della ragazza indagata, capendo di poter trovare addosso alla giovane altri quantitativi di droga. I militari dell'arma, infatti hanno spiato nelle scorse settimane gli spostamenti sospetti della giovane, probabilmente coinvolta assieme al padre in un indagine per stupefacenti .

Pubblicità

Successivamente, le hanno ordinato di seguirli in caserma, per ulteriori controlli. Da un primo accertamento effettuato dagli investigatori sul database nazionale è risultato, che la 22enne era incensurata e non era mai stata coinvolta in altri reati prima d'ora.

All'interno della struttura dello stato però, le forze dell'ordine hanno effettuato una perquisizione sugli indumenti della presunta colpevole. Gli uomini della benemerita hanno rinvenuto nascosto nel reggiseno dell'indiziata di reato, una confezione in lattice contenente circa 50 grammi di cocaina di buona qualità.

Immediatamente, la giovane donna è stata fermata per possesso di cocaina, forse a scopo di spaccio. Successivamente, l'arrestata è stata accompagnata presso la casa circondariale di Salerno Fuorni, a disposizione del Pubblico ministero del Tribunale di Salerno, che nei prossimi giorni dovrebbe confermare la data del processo a carico della 22enne per direttissima.