Fabrizio Corona è tornato di nuovo in carcere. La decisione è stata presa dal magistrato Simone Luerti che opera presso il Tribunale di Sorveglianza.

L'ex re dei paparazzi è finito di nuovo nei guai per aver commesso diverse violazioni rispetto allo status di affidamento terapeutico cui era sottoposto. In primis non gli era permesso di lasciare la Lombardia fino al 30 marzo e non poteva partecipare a nessuna trasmissione televisiva. Invece, a dicembre del 2018 da Vicenza ha raggiunto Udine senza permesso.

Pubblicità
Pubblicità

Nel 2019 è stato pizzicato dalla polizia penitenziaria mentre si faceva riprendere alla carraia in quel di San Vittore. Infine, un altro dei tanti comportamenti a suo sfavore è l'aggressione rimediata nel bosco di Rogoredo. In quel caso, Corona era andato a fare delle riprese per conto del programma Non è l'Arena di Massimo Giletti. Fino al giorno di ieri, l'ex fotografo dei vip è apparso in tv per raccontare la morte di Imane Fadil, senza tralasciare il videomessaggio ai danni di Riccardo Fogli che ha fatto tanto discutere o la lite furiosa con Ilary Blasi durante il Grande Fratello Vip.

A Fabrizio Corona in queste ore è stato sospeso l'affidamento terapeutico. Ora toccherà ancora una volta al Tribunale di Sorveglianza decidere di revocare o meno il seguente provvedimento. Di certo il ritorno in carcere da parte dell'ex marito di Nina Moric è una cosa che sta facendo molto discutere in questo momento. L'opinione pubblica sulla vicenda risulta alquanto contrastante.

La reazione di un opinione pubblica divisa

L'ennesimo arresto ai danni di Fabrizio Corona in queste ore sta dividendo l'opinione pubblica.

Pubblicità

Sulla pagina Facebook di Radio Deejay alcuni utenti hanno espresso il loro parere. Alcuni follower hanno evidenziato come la giustizia si sia accanita nei confronti di un uomo che di mestiere fa il paparazzo. Altri invece hanno evidenziato che le regole vanno rispettate da tutti, compreso Corona. Ancora una volta l'ex re dei paparazzi nel bene e nel male sta facendo parlare di sé.

Caso Fogli caro per Corona

Tra i tanti divieti infranti da Fabrizio Corona c'è proprio il caso legato a Riccardo Fogli.

Secondo il magistrato del Tribunale di Sorveglianza il comportamento dall'ex re dei paparazzi risulta non essere congruo con una persona che sta scontando un'affidamento terapeutico. Proprio da questo parte la decisione di revocare l'affidamento. Per Fabrizio Corona se gli addetti ai lavori dovessero confermare la revoca, sarebbe l'ennesimo ritorno nella casa circondariale milanese.

Leggi tutto