Luke Perry non ce l'ha fatta: si è spento all'età di 52 anni. Lo scorso mercoledì era stato colpito da un ictus mentre si trovava in casa sua a Los Angeles; i medici avevano definito si da subito l'attacco ischemico come "devastante". La notizia della sua morte, diffusa inizialmente dal noto sito americano TMZ, è stata confermata dal suo ufficio stampa.

Il malore, la permanenza in ospedale e la morte

Mercoledì 27 febbraio aveva avuto un malore mentre si trovava a casa sua nel quartiere californiano di Sherman Oaks.

Proprio in quei giorni Luke Perry stava girando alcune scene del film "Once upon a time in Holliwood" con il regista Quentin Tarantino. Soccorso dai paramedici, era stato trasportato nell'ospedale più vicino per le cure del caso. La notizia, che era stata diffusa online dal sito americano TMZ, era stata poi confermata dai familiari. Le condizioni di salute di Luke Perry sono apparse drammatiche sin da subito, tanto che i medici, parlando della diagnosi, avevano classificato l'ictus come "devastante".

Dopo l'attacco ischemico la celebre star statunitense non si è più ripresa, e dopo 5 giorni Luke si è spento oggi 4 marzo all'età di 52 anni al Saint Joseph Hospital di Burbank di Los Angeles. L'attore, che aveva divorziato dalla prima moglie, lascia due figli: Jack e Sophie, rispettivamente classe 1997 e classe 2000. Perry era stato attivissimo nella promozione della salute e nella battaglia contro l'AIDS.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Icona degli anni 90'

Divenuto famoso per l'interpretazione del teenager Dylan Mc Kay nella serie televisiva cult Beverly Hills 90210, Coy Luther Perry III era nato l'11 ottobre 1966 nella cittadina statunitense di Mansfield, Ohio. Cresciuto in una famiglia umile con padre operaio e madre casalinga si trasferì giovanissimo a Los Angeles, dove, alla fine degli anni 80' recitò le sue prime parti. La celebrità arrivò negli anni 90' con la serie per adolescenti Beverly Hills, targata Fox.

Il suo Dylan Mc Kay, rampollo di una ricca famiglia californiana, bello e tenebroso, ha letteralmente fatto impazzire milioni di ragazzine di tutto il mondo. Le storie d'amore con i personaggi di Brenda e Donna, l'amicizia ed i litigi con Brandon, David e Steve, rimarranno sempre nei cuori dei telespettatori. Escludendo brevi pause, Perry ha recitato nel ruolo di Dylan in quasi tutte le stagioni dal 1990 al 2000.

Per quanto riguarda il grande schermo ricordiamo le partecipazioni in "Vacanze di Natale 95" di Neri Parenti e ne "Il quinto elemento" di Luc Besson.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto