Quella che ha colpito Parigi ieri è una tragedia immensa, un dramma che riguarda non solo la Francia ma tutto il mondo. Purtroppo, come spesso accade in questi casi, c'è chi non perde tempo a fare ironia, oppure a postare commenti assurdi. Secondo quanto riporta la testata giornalistica Site, che ha condiviso il tutto anche sul suo profilo Twitter, alcuni account di persone considerate islamiste avrebbero pubblicato le immagini del rogo della cattedrale di Notre-Dame, accompagnati da commenti che in un certo senso esprimerebbero gioia per la distruzione dell'edificio religioso. Site parla espressamente di "baldoria social" degli islamisti.

Pubblicità

Un dramma assurdo

La tragedia ha davvero colpito tutti, e oggi non si parla di altro. Secondo quanto riporta Il Messaggero, ogniqualvolta l'Occidente soffre per un dramma, come gli attentati ad esempio, gli appartenenti al fondamentalismo islamico esultano. Nelle ultime ore poi ci sono state tantissime polemiche riguardo ad una copertina del settimanale satirico francese Charlie Hebdo, nella quale compare disegnata la faccia di Macron che ha sulla testa le due torri campanarie che prendono fuoco.

Attualmente non sono chiare le cause che hanno portato al rogo della cattedrale, ma secondo quanto riportato dalle fonti di informazione francesi tutto sarebbe partito da un'impalcatura che sosteneva il grande edificio religioso. Da diverso tempo infatti Notre-Dame era oggetto di imponenti lavori di restauro, i quali dovevano terminare nel 2022. Nessuno poteva immaginare che potesse verificarsi un episodio simile. Da quando ieri pomeriggio si sono diffuse le immagini della cattedrale in fiamme, la gente di tutto il mondo è stata in apprensione per ore.

Pubblicità

La struttura della chiesa comunque si è salvata, solo l'intero tetto, che era costruito in legno, è andato completamente distrutto. Molti hanno paragonato l'incendio parigino a quello delle Twin Towers di New York, colpite l'11 settembre 2001 da alcuni terroristi che si schiantarono sul World Trade Center con due aerei, provocando migliaia di morti. Anche in quell'occasione tutto il mondo vide in diretta la tragedia.

La teoria del complotto: gli islamici dietro l'incendio

Secondo quanto riportato da diverse testate giornalistiche nazionali come il quotidiano Il Mattino, sempre sui social si sta diffondendo la teoria complottista che vede gli islamici come i colpevoli del rogo in questione.

A tal proposito è bene ricordare che le autorità d'Oltralpe hanno escluso che si possa trattare di un incendio doloso. Resta comunque valida l'ipotesi che l'incendio si sia sviluppato proprio su una delle impalcature. Questi dettagli sicuramente saranno chiariti con il proseguimento delle indagini, già avviate dalla Procura parigina. Gli irriducibili però sono convinti, anche questa volta, delle loro teorie.