Un uomo di 56 anni ha ritrovato un portafogli con una cifra molto elevata al suo interno e senza ombra di dubbio lo ha consegnato ai carabinieri. La vicenda si è verificata nella giornata di oggi e vede come protagonista un onesto cittadino trentino che si era recato ad Abano Terme (Padova) insieme alla propria moglie per andare a prendere la madre che si trovava presso una struttura per eseguire alcune terapie.

Arrivato nella zona dei parcheggi presso il quartiere Monteortone, l'uomo ha notato un portafogli caduto nell'asfalto e lo ha così raccolto. Al suo interno erano presenti diverse banconote, ma il signore non si è lasciato abbindolare dal denaro ed ha agito con completa onestà.

Cittadino si reca dalle forze dell'ordine per consegnare il portafogli

Il portafogli ritrovato dal 56enne conteneva ben 7.100 euro in contanti e in tagli da diverse banconete.

La cifra in questione avrebbe sicuramente messo alla prova l'onestà di qualsiasi cittadino, ma così non è stato per l'uomo che lo ha notato sull'asfalto. Il signore non ha infatti esitato a raccoglierlo e a portarlo ai carabinieri affinchè venisse restituito al legittimo proprietario che lo aveva smarrito.

Il suo gesto non è passato inosservato ai cittadini del posto, alle forze dell'ordine e neanche al proprietario della somma, che avrebbe potuto perdere una cifra di denaro piuttosto elevata se il 'bottino' fosse andato a finire nelle mani sbagliate. Fortunatamente così non è stato e la vicenda si è conclusa per il meglio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

Rintracciata la legittima proprietaria del denaro

Ovviamente, il portafoglio che era caduto alla legittima proprietaria conteneva al suo interno delle informazioni che hanno permesso alla forze dell'ordine di trovarla e contattarla tempestivamente. In particolar modo, erano presenti alcuni numeri e biglietti che hanno agevolato il ritrovamento della donna. Quest'ultima, è una libera professionista di Padova che era in possesso di tutto quel denaro contante per via di alcune transazioni eseguite e concluse nel corso della settimana.

Come hanno poi rivelato i carabinieri del posto, la donna si era recata presso il centro termale dove la mamma anziana del 56enne si trovava per delle cure. La signora ha rivelato che aveva delle commissioni da fare e si era dunque recata in altre località. Solo dopo vari spostamenti si era accorta di non avere più con sé il portafoglio.

La libera professionista ci ha tenuto a ringraziare i carabinieri e soprattutto il signore che ha restituito il denaro alle autorità.

I due si sarebbero infatti sentiti telefonicamente. La notizia ha ovviamente fatto il giro del paese e anche del web.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto