Un gigantesco tornado si è scatenato in Romania, alzando un colossale turbine di sabbia. Le immagini raccolte da un automobilista di passaggio sono stupefacenti. Per fortuna non si segnalano morti, anche se secondo alcune fonti un intero autobus con 39 persone a bordo è stato sollevato e rovesciato. Al momento i feriti sarebbero una decina. Simili eventi meteorologici, sino a pochi anni fa inconcepibili in Europa, con i cambiamenti climatici in atto stanno diventando sempre più comuni.

Pubblicità
Pubblicità

Il tornado di sabbia

Un gigantesco tornado di sabbia si è formato in Romania, nelle vicinanze di Drajna, presso Calarasi. Questa è la zona sud-orientale della nazione rumena, all'interno della regione della Muntenia. Seppur sia questa una regione con un clima abbastanza freddo e ricco di precipitazioni, simili eventi qui non risultano comuni. Il video che potete trovare è stato girato da un automobilista di passaggio e ricondiviso da EuroNews.

Pubblicità

Come si può vedere anche dalle immagini, il turbine di vento scatenato dalle nubi, andando a impattare sul terreno sabbioso, alza la mastodontica tempesta di sabbia che inizia a roteare su se stessa. Le dimensioni abnormi del fenomeno hanno fatto subito temere per l'incolumità delle persone presenti, ma per fortuna sembra che ci siano stati soltanto alcuni feriti.

Simili fenomeni naturali spropositati e impressionanti sono estremamente rari in una zona europea come la Romania. Per fortuna non ci sono stati morti, anche se secondo alcune fonti alcune persone se la sono vista brutta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza Ambiente

Autobus con 39 persone a bordo rovesciato dal tornado

Secondo alcune testimonianze, il tornado avrebbe addirittura sollevato un pullman di passaggio con ben 39 persone a bordo. Il mezzo è stato trascinato sino ad un campo nelle vicinanze, e solo per fortuna non ci sono state vittime. A quanto rivelato sinora dalle autorità locali e dagli organi di stampa si sono registrati invece una decina di feriti nei campi, e soprattutto molti danni ai mezzi per l'agricoltura e ad alcuni fabbricati.

Sembrerebbe che alcuni di questi edifici siano stati scoperchiati del tutto. Al momento, però, l'evento sarebbe del tutto concluso, e la zona sarebbe stata rimessa in sicurezza.

Simili mostruosi eventi meteorologici, sino a pochi anni fa, erano caratteristici degli Stati Uniti e del continente americano. La loro presenza in Europa, un tempo pressoché impossibile, ora sembrerebbe però in costante aumento, anche per via dei cambiamenti climatici.

Pubblicità

Questi ultimi stanno portando condizioni atmosferiche prima rarissime sul vecchio continente. Eventi non troppo dissimili come trombe marine, infatti, sono stati registrati negli ultimi anni anche in Italia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto