Un terribile lutto ha colpito nelle ultime ore la cittadina di Dolo, nel veneziano, dove una ragazzina di soli 11 anni, Sara Rizzi, è deceduta in seguito ad una gravissima malattia. La piccola aveva infatti un tumore alla schiena, che purtroppo ha vinto su di lei. La giovane ha lottato con tutte le sue forze contro la malattia, si era anche sottoposta ad un ciclo di chemioterapia, ma anche questo purtroppo è stato vano. Quest'anno, secondo quanto riferiscono i media locali e nazionali, non aveva neanche cominciato l'anno scolastico.

Doveva frequentare il primo anno delle scuole medie a Cazzago (frazione di Pianiga), una cittadina sempre in provincia di Venezia. Il dolore e lo sgomento sono piombati nel paese dove vive la ragazza.

I sintomi comparsi a settembre

Il calvario di Sara è cominciato nei primi giorni dello scorso settembre, quando la ragazzina ha cominciato ad accusare i primi sintomi. Nessuno poteva immaginare che quella piccola di appena 11 anni avesse una malattia così grave. Quando i medici hanno effettuato la diagnosi la situazione è apparsa fin troppo chiara.

La testata giornalistica locale Il Gazzettino, parla di una forma di tumore molto aggressiva. Come detto la giovane è stata sottoposta immediatamente ad un ciclo di chemioterapia, ma il male si era già diffuso in maniera piuttosto veloce. Purtroppo i tumori, ogni anno, portano via tantissime persone, sia adulti che giovanissimi, come nel caso in questione. Sara non è certamente la prima vittima di questo terribile male, e probabilmente non sarà neanche l'ultima. Queste tragedie provocano sempre tantissimo dolore, sia tra i famigliari delle vittime, ma anche tra gli amici e i conoscenti.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Cronaca Nera

La notizia del decesso dell'11enne è stata diffusa questa mattina dai principali giornali locali. Nelle prossime ore dovrebbero celebrarsi i funerali della ragazzina: tutti sono pronti a darle l'estremo saluto.

Tanti casi simili

Come detto, sono tantissime le persone che perdono la vita a cause di malattie piuttosto brutte. Proprio recentemente, addirittura nel giorno della Santa Pasqua, un bambino di soli 8 anni è deceduto a Porto Fuori, vicino Ravenna, in Emilia Romagna. Il piccolo era affetto da un grave male che non gli ha lasciato scampo.

Era un grande appassionato di calcio, nonché portiere della USD di Classe e tifoso della Juventus. Anche quest'ultima tragedia ha provocato un grandissimo dolore nella piccola comunità emiliana, così come oggi è in lutto la cittadina di Dolo. La notizia del decesso di Sara stamane si è diffusa a macchia d'olio, e ben presto è finita sulle pagine dei quotidiani locali. Tutti ancora stentano a credere a quello che è successo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto