Una terribile tragedia familiare si è verificata questa mattina a Villarbasse, in provincia di Torino, dove una donna di nazionalità rumena ha accidentalmente investito sua figlia, che non aveva nemmeno 2 anni, Emilia Pavel, nel cortile di casa mentre faceva retromarcia con la sua automobile, una Dacia Logan station wagon. Secondo quanto riporta la stampa locale, la bambina era tenuta dalla nonna, ed entrambe erano probabilmente in attesa di salire in auto.

Pubblicità
Pubblicità

Ad un tratto però la piccola sarebbe sfuggita al controllo della stessa familiare e sarebbe entrata proprio nello spazio di manovra della vettura. La mamma non si sarebbe accorta di niente, all'improvviso ha sentito un botto tremendo, ed è scesa per controllare che cosa avesse colpito la macchina: è rimasta sgomenta quando ha visto sua figlia che giaceva priva di sensi sotto la macchina.

Soccorsi immediati

Nell'immediatezza dei fatti i famigliari hanno allertato i soccorsi, che sono giunti in pochissimo tempo sul luogo del fatto di cronaca.

Pubblicità

I sanitari del 118 hanno davvero fatto di tutto per poter salvare la vita alla bimba, ma purtroppo ormai non c'era più niente da fare per lei: erano troppo gravi le ferite e le lesioni riportate durante l'impatto con il veicolo, la bimba è rimasta completamente schiacciata dall'auto. Sul posto si sono recati anche i carabinieri, che, come accade solitamente in questi casi, hanno proceduto ai rilievi del caso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

I militari stanno cercando di ricostruire momento dopo momento tutta la tragedia. Che si sia trattata di una tragica fatalità questo appare ormai certo, ma gli inquirenti vogliono comunque vederci chiaro. Oltre al 118, intervenuto con un'ambulanza, in via Don Rambaudo, luogo quest'ultimo in cui si è verificato il dramma, è atterrato anche un elicottero, questo per fare in modo di trasportare la bimba nel più vicino nosocomio.

Il sindaco: 'Una famiglia perfettamente integrata nella nostra comunità'

Sulla vicenda è intervenuto il primo cittadino della stessa Villarbasse, Eugenio Aghemo, che alla stampa ha riferito che la famiglia in questione è perfettamente integrata nella piccola comunità torinese. Lui stesso questa mattina si è recato sul posto per verificare di persona quanto fosse successo. Tutta la comunità è incredula davanti ad una tragedia di questa portata.

Pubblicità

Oggi a Villarbasse sembrava un mercoledì mattina come tanti altri, anche perché il paese è una località in cui di rado fa capolino la grande cronaca, nessuno si aspettava che si potesse verificare una cosa simile. "Siamo molto vicini a queste persone" - così il sindaco Aghero sulle pagine della testata giornalistica locale online, Torino Today.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto