Quello che sta succedendo sui social dopo il decesso di Andrea Camilleri, lo scrittore 93enne padre del Commissario Montalbano, è qualcosa che fa davvero venire i brividi. Tantissimi internauti infatti, non appena hanno saputo della morte dell'artista, si sono subito scagliati contro la sua persona. Gli attacchi nei confronti di Camilleri sono giustificati, secondo i suoi antagonisti, dal fatto che lo stesso si sia schierato nettamente contro il Ministro dell'Interno Matteo Salvini e la sua politica contro l'immigrazione.

Eppure stamane lo stesso vicepremier e leader del Carroccio è stato tra i primi a postare su Twitter un suo pensiero nei confronti dello scrittore. "Addio ad Andrea Camilleri, papà di Montalbano e narratore instancabile della sua Sicilia", ha scritto il leader della Lega sulle sue pagine social. Inutile dire che il tweet del leghista è stato criticato dai suoi stessi seguaci, in particolare da un utente, che ha definito Camilleri un "comunista inutile".

I commenti sono stati segnalati

Fortunatamente moltissima gente si è indignata per questi commenti contro lo scrittore e molti di questi post stanno lentamente scomparendo, sia da Facebook che dagli altri social. Tantissime sono infatti le segnalazioni degli utenti.

Non è la prima volta che Andrea Camilleri viene attaccato in questa maniera sui social: già infatti quando si ebbe notizia del malore che poi è risultato fatale, moltissimi haters si scagliarono contro di lui. Addirittura c'è chi mette in mezzo il Partito Democratico, dicendo "un voto in meno per il Pd". E non solo: c'è anche chi definisce la morte dello scrittore "la prima buona notizia della giornata".

Comunque, nei confronti dello scrittore, sono state anche moltissime le parole d'amore: pochi scrittori infatti si sono fatti ben volere dal grande pubblico come lui.

I funerali saranno svolti in forma privata

Intanto la famiglia ha comunicato che i funerali dell'artista saranno effettuati in forma strettamente privata. Chi vorrà potrà portare un suo omaggio nel luogo dove Camilleri sarà seppellito: lo stesso sarà poi prontamente comunicato.

Camilleri, oltre che essere il papà del Commissario Montalbano, era anche attivo in teatro. Il suo ultimo spettacolo "Tiresia" è andato in onda anche sulle reti Rai. Camilleri ha tenuto la sua performance nella splendida cornice del teatro greco di Siracusa. Proprio in questi giorni sarebbe dovuto andare in scena un altro suo spettacolo-monologo, dal titolo "Autodifesa di Caino". Lo scrittore nacque a Porto Empedocle, nell'agrigentino, il 6 settembre del 1925.

Ben presto però decise di trasferirsi a Roma, dove ha vissuto fino alla morte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto