Negli ultimi giorni si sta parlando molto del brutale omicidio di un giovane carabiniere, il 35enne Mario Cerciello Rega. La vicenda ha scatenato diverse polemiche, specialmente nel mondo della politica nazionale e del web. Sul caso sono intervenuti anche alcuni personaggi dello spettacolo, tra cui il famoso attore Luca Bizzarri. Stando a quanto riportato da Open, il comico ha sostenuto che i responsabili del tragico fatto di cronaca devono scontare la pena in un carcere che rispetti il diritto internazionale.

Il comico su Twitter: 'Sono figlio di un carabiniere e spero che l'assassino sconti una giusta pena'

Entrando maggiormente nei dettagli, nel suo post pubblicato sui social Luca Bizzarri aveva sostenuto che il responsabile dell'omicidio di Circelli Rega doveva scontare una pena in un carcere e non in una topaia. Sempre nello stesso post di Twitter, il popolare comico ha ricordato di essere figlio di un carabiniere e ha augurato un forte abbraccio a chi sta soffrendo per la tragedia.

Le difese e le critiche sul web: 'Non ci vuole nessuna difesa'

Le affermazioni di Luca Bizzarri sono state decisamente criticate e attaccate da parte di alcuni utenti del famoso social network. Stando al già citato articolo di Open, alcuni hanno scritto che gli assassini del vicebrigadiere non meritano nessuna difesa e altri hanno scritto che meritano di morire.

Inoltre, in altri commenti si sostiene che l'utilizzo di una trave e di una corda al collo sarebbero già troppo 'umani' per i responsabili dell'omicidio.

Oltre a ciò, vi sono stati anche alcuni utenti che hanno attaccato direttamente lo stesso Bizzarri. Tra di essi, c'è da segnalare chi ha sostenuto che l'attore avrebbe mancato di rispetto a suo padre e poteva risparmiarsi le sue esternazioni.

Comunque, vi sono stati anche diversi utenti che hanno deciso di prendere le difese del comico e delle sue dichiarazioni.

Uno di essi ha scritto che Luca Bizzarri avrebbe scritto parole degne di un Ministro, mentre il ministro dell'Interno Matteo Salvini avrebbe cavalcato l'indignazione generale e aizzato le folle parlando di lavori forzati. Inoltre, in un altro commento un utente ha fatto un riferimento polemico nei confronti del Movimento 5 Stelle e ha scritto le affermazioni di Bizzarri sono state frasi di buon senso dette da un comico.

Le dichiarazioni di Bizzarri sono state precedute da quelle di altre personalità della cultura e dello spettacolo, come la conduttrice televisiva Rita Dalla Chiesa. La Dalla Chiesa aveva scritto un commento di segno opposto rispetto a quello di Bizzarri e, più precisamente, aveva criticato Roberto Saviano per via delle sue dichiarazioni sul rischio della strumentalizzazione dell'omicidio di Rega.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!