È di oggi, 23 luglio, la sentenza che ha finalmente restituito due bambini al padre, sottratti al genitore un anno fa. Si tratta della prima misura successiva all'emersione dello scandalo di Bibbiano. A riguardo, si è pronunciato con la sentenza il tribunale ordinario di Parma. I due bambini erano stati affidati da Federica Anghinolfi, direttrice dei servizi sociali, indagata nell'inchiesta Angeli&Demoni [VIDEO], alla loro madre.

La donna, dopo la separazione dal padre dei suoi figli è impegnata in una relazione con un'altra donna, conoscente della stessa Anghinolfi. Il reinserimento avverrà in modo graduale: i bambini vedranno il padre per ora due volte a settimana per tre ore giornaliere, fino a reintrodurre le regole stabilite nella sentenza di separazione riguardanti l'affido dei bambini.

Dichiarazioni falsate: le parole del tribunale di Parma

I due bambini erano stati sottratti al padre dal tribunale per i minorenni, che si era espresso al riguardo sulla base di dichiarazioni gravemente falsate, così come dichiarato dal tribunale di Parma.

Il falso riguardava sia le dichiarazioni sullo stato dei minori, sia le competenze genitoriali del padre al quale sono stati sottratti i figli. I servizi sociali, infatti, avevano stravolto le dichiarazioni ed i dati emergenti dalle rilevazioni per poter danneggiare volutamente il ricorrente. Inoltre, avevano volutamente omesso fatti relativi alla madre come un tentativo di suicidio effettuato dalla donna.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Politica

La coppia ha tre figli, il primogenito, affetto da gravi patologie, ha continuato a vivere presso l'abitazione del padre mentre gli altri due, a seguito dell'errata valutazione, erano stati collocati presso la madre, lasciando al padre la possibilità di vederli in forma protetta e solo sporadicamente. Ai due bambini, era stato inoltre impedito di vedere la nonna paterna. L'uomo, a seguito della privazione dei figli, si era recato presso la magistratura di Reggio al fine di denunciare i fatti, deposizione che è poi finita nell'inchiesta denominata Angeli&Demoni.

Matteo Salvini a Bibbiano

Il Vicepremier Salvini oggi, 23 luglio, sarà a Bibbiano per mostrare il suo sostegno e la sua vicinanza a tutte le famiglie coinvolte nello scandalo de bambini sottratti in maniera impropria. il ministro ha dichiarato il suo impegno nella risoluzione della problematica, confermando l'interesse del governo sulla tematica di affido di minore. Oltre ai servizi sociali, nel traffico di bambini sottratti alle legittime famiglie, sembrerebbe coinvolto anche il sindaco del Paese Andrea Carletti, che attualmente si trova agli arresti domiciliari.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto