Continua il duello social tra Chef Rubio e Matteo Salvini. Mercoledì 16 ottobre l'ex rugbista, ora celebre cuoco televisivo, aveva nuovamente punzecchiato il leader leghista, che a causa di un malore non ha potuto partecipare ai funerali dei due poliziotti uccisi a Trieste. In seguito però, il protagonista di "Camionisti in trattoria", è stato a sua volta bersaglio di haters che, sostenendo il segretario del partito di via Bellerio, gli hanno addirittura augurato il cancro. "Non menzionarmi più" ha scritto Rubini in un tweet, rivolgendosi direttamente al segretario della Lega.

Il malore di Salvini e il tweet di Chef Rubio

Mercoledì a Trieste si sono celebrati i funerali solenni degli agenti di Polizia Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, uccisi in Questura da Augusto Stephan Meran, 29enne dominicano appena arrestato per il furto di uno scooter. Avrebbe dovuto parteciparvi anche l'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini, ma il leader leghista ha dovuto rinunciare perché ha avuto un malore mentre era in viaggio.

Così, appena atterrato all’aeroporto di Ronchi dei Legionari, Salvini è stato accompagnato all’ospedale San Polo di Monfalcone (Gorizia), per sottoporsi a degli accertamenti.

Secondo i primi esami il malore sarebbe stato dovuto ad una colica renale. Salvini è stato comunque dimesso in mattinata e, dopo essersi detto dispiaciuto per non aver presenziato all'addio dei poliziotti caduti in servizio, ha confermato i suoi impegni in Umbria.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Lega Nord

In molti gli hanno fatto pervenire tramite i social messaggi di vicinanza e di pronta guarigione, ma Chef Rubio (all'anagrafe Gabriele Rubini) ha colto l'occasione per attaccarlo. L'ex rugbista, su Twitter, ha messo in dubbio la parola dell'ex titolare del Viminale, collegando il malore al confronto con Matteo Renzi avvenuto la sera prima a Porta a Porta: "Tutte le volte che fa una figuraccia, come per magia, il giorno dopo c'è qualcosa: buste con proiettili, coliche...".

Quindi lo ha sfidato chiedendogli - visto che fa selfie anche durante le analisi del sangue - di mostrare il referto medico. Concludendo con una 'bandierina' lo ha poi ammonito: "Non vale postdatarlo".

'Non menzionarmi più'

Matteo Salvini, a stretto giro, ha replicato a Chef Rubio.

Sempre su Twitter, ha commentato "Ma questo signore quali problemi ha? Riesce a far polemica persino su un problema di salute. Che persona squallida".

Ma l'ex ministro leghista non è stato il solo a rispondere all'ex rugbista Rubini.

Molti sostenitori del Carroccio hanno tweettato relativamente al post di Chef Rubio. Qualcuno l'ha buttata sul ridere (come LVXI: "È stalking! mesà che te ama"), molti si sono limitati a criticarlo, ma alcuni hanno esagerato e sono arrivati a insultarlo pesantemente e addirittura ad augurargli un cancro. E, forse, è stato proprio il tweet di una certa @Vanitosa95 (che con leggerezza spera che Rubini - "lercio eroinomane" - possa finire presto al cimitero per un carcinoma maligno), a spingere Chef Rubio a domandare a Salvini un 'favore' speciale.

"Una cortesia - ha twittato il cuoco rivolgendosi al leghista - su Instagram non menzionarmi più. I tuoi sostenitori minus habentes mi invadono la posta con i loro insulti e non mi permettono di rispondere alla mia gente":

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto